<img height="1" width="1" style="display:none" src="https://www.facebook.com/tr?id=336576148106696&amp;ev=PageView&amp;noscript=1">
A Vinci

La Primavera dell'Hellas scappa, ma l'Empoli rimonta due gol

di Alessandro De Pietro
La primavera dell'Hellas
La primavera dell'Hellas
La primavera dell'Hellas
La primavera dell'Hellas

La Primavera del Verona non va oltre il pari (2-2) a Vinci in casa dell’Empoli.

Avanti di due gol all’intervallo fra il rigore di Cisse e il lampo di Cazzadori, l’Hellas viene raggiunto nella ripresa dal guizzo di Nabian e dal rigore di Sodero fischiato per un mani di Szimionas.

A quattro giornate dal termine del campionato il Verona è ottavo con 42 punti, quattro in meno del Milan adesso l’ultimo ad entrare nei playoff. Il Torino è a 48, quinto dopo il 4-2 sul Frosinone. Il Milan per di più ha una partita in meno, quella che recupererà primo maggio col Bologna perché domani, lunedì 22 aprile, impegnato nella finale di Youth League con l’Olympiacos. 

 

Il tabellino di Empoli-Verona 2-2

Empoli: Seghetti, Bacci, Corona (9’st Sodero), Matteazzi (10’st Cesari), Indragoli, Tosto (19’st Stassin), Bonassi, Vallarelli, Nabian, El Biache, Dragoner (41'pt Pauliuc). A disp.: Vertua, Gaj, Majdandzic, Stoyanov, Ansah, Bacciardi, Forciniti. All.: Birindelli.
Hellas Verona: Toniolo, Nwanege, Popovic, Corradi, Agbonifo (19’st Patanè), Riahi, D'Agostino, Dalla Riva (44’st Dentale), Cisse, Cazzadori, Ajayi (34’st Szimionas). A disp.: Ravasio, Troselj, Calabrese, Ramage, Caneva, Fagoni, De Rossi, Vermesan. All.: Sammarco.
Arbitro: Maria Marotta di Sapri (Iacovacci-Fratello). Reti: 26’pt Cisse (V) su rigore, 44’pt Cazzadori (V); 16’st Nabian (E), 36’st Sodero (E) su rigore.
Note: ammoniti Cisse (V), Riahi (V), Matteazzi (E), Stassin (E) e Szimionas (V). Recupero: pt 1’, st 6’.

Suggerimenti