L'incontro

Da Bari per svelare al figlio la «10» di Guido Tavellin, che battè il Grande Torino

La consegna della maglia di Tavellin (foto Marchiori)
La consegna della maglia di Tavellin (foto Marchiori)
La maglia di Guido Tavellin

Guido Tavellin, indimenticato giocatore e allenatore veronese (a lui è dedicato l'antistadio) è ricordato con grandissimo affetto anche a Bari, dove ha giocato e dove con un suo gol, l'1 settembre del 1947, ha battuto il mitico e invincibile «Grande Torino».

Sergio Panunzio, figlio di Saverio, che a 12 anni vide quella partita, ha ritrovato fra i cimeli del padre la numero «10» di Tavellin e ha voluto venire a Verona per mostrarla al figlio di Guido Tavellin, il nostro collega Gianluca.

Questo proprio alla vigilia della sfida dell'Hellas.

Sul giornale di oggi, domenica 9 maggio, il racconto dell'incontro.

 

 

Suggerimenti