La presa di posizione

Cori razzisti, la Fifa
plaude lo striscione
di Milan-Inter

.
Lo striscione al derby Inter-Milan
Lo striscione al derby Inter-Milan
Lo striscione al derby Inter-Milan
Lo striscione al derby Inter-Milan

La task force del Milan e il messaggio congiunto con l’Inter prima del derby sono considerati dalla Fifa «spot eccezionali» contro le discriminazioni. Lo afferma Federico Addiechi. «Non sono atti dovuti - aggiunge il responsabile della sostenibilità Fifa, a margine del Fifa Diversity Award a Milano - ma benvenuti. Non possiamo lottare contro il razzismo in maniera isolata da Zurigo, serve aiuto da federazioni e club. I casi di razzismo in Italia? Situazioni inaccettabili, siamo per la tolleranza zero».

 

Le immagini dello striscione «derby against racism» esposto dai giocatori di Milan e Inter prima del derby hanno fatto il giro del mondo e la Fifa è soddisfatta dell’impatto mediatico avuto. «È un messaggio chiaro e univoco - rimarca Addiechi -, aiuta per questa lotta globale che stiamo portando avanti da tempo». Posizione ferma anche sui cori contro Lukaku a Cagliari e Kessie a Verona (questi ultimi riportati da alcune testate nazionali ma non dai referti arbitrali). «Indubbiamente questi casi che abbiamo osservato nel calcio italiano non li vogliamo vedere, sono inaccettabili. Le discriminazioni non hanno posto nel calcio. Questi casi ci fanno impensierire, le misure ci sono e dovrebbero essere prese. Serve una reazione forte. La Fifa offre appoggio e sostegno per cercare di risolvere questo tipo di problemi.

Suggerimenti