Verso Verona-Napoli

Cioffi: «Non faccio passi indietro, ci prepariamo alla battaglia. Tutti insieme, con umiltà»

Gabriele Cioffi presenta Verona-Napoli (FOTOEXPRESS)
Gabriele Cioffi presenta Verona-Napoli (FOTOEXPRESS)
Gabriele Cioffi presenta Verona-Napoli (FOTOEXPRESS)
Gabriele Cioffi presenta Verona-Napoli (FOTOEXPRESS)

«Un bambino mi ha detto dopo la sconfitta con il Bari: mister non mollare». Gabriele Cioffi parte dal disagio di un'illuminazione dolorosa per presentare il debutto con il Napoli: «Al bambino ho risposto: non ti preoccupare non mollo e non faccio passi indietro. Ci prepariamo ad andare in battaglia. Ma dobbiamo farlo tutti insieme. E usando grande umiltà».

Sul mercato: «Ci mancano ancora quattro giocatori. E due sono difensori. Il Napoli? Brillante e di talento. Mi aspetto un assedio».

Messaggio ai tifosi: «Sappiamo di dover dare tutto e non ci tireremo indietro. Dovremo farlo tutti insieme. Noi e loro. Perché a volte anche un fischio che arriva può allontanarci dall'obiettivo».

 

Leggi anche
La figlia di Garella: «Non solo un campione, ma un papà che mi ha dato tutto quel che poteva»

 

Un pensiero anche per Garella: «Se n'è andato poco prima della sua partita. Claudio é entrato nella storia di Hellas e Napoli»

Simone Antolini