C’è l’Hoffenheim il prossimo 23 luglio Casale alla Lazio: sette milioni e bonus

Prezero Arena  Una foto del suggestivo impianto dell’Hoffenheim
Prezero Arena Una foto del suggestivo impianto dell’Hoffenheim
Prezero Arena  Una foto del suggestivo impianto dell’Hoffenheim
Prezero Arena Una foto del suggestivo impianto dell’Hoffenheim

Amichevole di lusso il prossimo 23 luglio, in Germania per il Verona. Tra Covid e altre problematiche, era dal 2019 che l’Hellas non sosteneva un test all’estero. I gialloblù giocheranno in casa dell’Hoffenheim, formazione che partecipa al massimo campionato tedesco, la Bundesliga. La particolarità dell’amichevole sta nel fatto che, su richiesta dei tedeschi, si disputeranno quattro tempi da trenta minuti ciascuno. È tornata la scatola magica Giornata speciale ieri, perchè al campo di Mezzano si è rivisto Gianluca Caprari. Il trequartista, bomber e fantasista romano, ha goduto di alcuni giorni di permesso in più, visto la sua partecipazione alla Nations League con l’Italia. Baci e abbracci serbi Tra Ilic e Lazovic, che hanno avuto modo di allenarsi. Per loro una buona seduta nel pomeriggio, mentre Caprari ha fatto un lavoro leggero in palestra. All’ombra delle Pale di San Martino, si è palesato pure Retsos. Il giovane difensore greco che ha avuto finora poca fortuna con la maglia gialloblù. Assenti ancora Diego Coppola e Mariusz Praszelik che stanno godendo di qualche giorno supplettivo di vacanza. Con loro salirà a 30 il gruppo di calciatori presenti qui in Trentino. Marroccu a Verona Ieri di prima mattina, il diesse gialloblù Francesco Marroccu, è tornato in città. In sede ha passato qualche ora ma secondo i bene informati, avrebbe incontrato a Milano gli emissari del Venezia per definire la questione Henry. L’attaccante francese, come vi abbiamo raccontato, ha già preso in affitto casa in città. Vuole il Verona. L’ha ribadito al proprio procurato che, insieme a Marroccu, fanno pressione sul Venezia per chiudere l’affare. «Avevamo pensato ad un prestito con diritto di riscatto» si è lasciato andare il dirigente, «ma la volontà del giocatore ci ha stupiti positivamente. Stiamo trattando l’acquisto definitivo». Nessun commento e nessuna parola sui big della squadra. Di fatto, colloqui fitti ieri tra Marroccu e Tare della Lazio, per portare a Roma Nicolò Casale. Accordo fatto: 7 milioni più bonus. Tutto tace per Barak e Simeone. Il più gettonato resta Ilic ma per ora, il Verona vorrebbe definire l’uscita del giovane difensore di Pescantina e portare nelle casse gialloblù una cifra considerevole. A proposito di giovani. Mister Cioffi sta provando sia Ruegg, sia Terracciano come vice Faraoni. Sul prodotto del vivaio, classe 2003, ci sono voci che lo vorrebbero titolare al Mantova in C. G.Tav.