C’è Duncan per la mediana Benassi resta alla Viola Kouamè pista complessa

Alfred Duncan
Alfred Duncan

Tutto, o quasi, sull’asse Verona-Firenze. Situazione intrigante ma allo stesso tempo complessa. I due club stanno definendo il futuro di Marco Benassi (arrivato in prestito in gialloblù) che potrebbe restare alla Viola, dopo che il giocatore era rientrato a Firenze per essere sottoposto ad ulteriori accertamenti visto il perdurare dell’infortunio al polpaccio. Le due società sono, però, attive su diversi piani. Il primo, il meno complesso (si fa per dire) porta a ragionare sulla possibilità di un prestito al Verona del centrocampista ghanese Alfred Duncan, 27 anni. Il ds dei viola Pradè, però, sarebbe intenzionato a monetizzare l’operazione in uscita. E le parti devono trovare accordo sulla formula completa: a Firenze punterebbero su un obbligo di riscatto fissato a otto milioni di euro. Più complessa la situazione che porta all’attaccante, sempre della Viola, Christian Kouamé, 23 anni. Il Torino ha chiesto notizie. Convinto di poter arrivare al giocatore. In trattativa è stato inserito pure il nome del Verona. Prestito di un anno e mezzo con obbligo di riscatto fissato a 16 milioni. Cifra pesante che pare stridere con il mercato razionale (basato su operazioni a basso impatto economico) e di attesa previsto per il Verona di Setti. Certo è che si tratterebbe di operazione con vantaggio immediato (l’arrivo a gennaio del giocatore) e acquisizione onerosa al 30 giugno 2022. In più, il patron Commisso non è ancora convinto fino in fondo (a Firenze vogliono portare Pavoletti) della possibilità di privarsi immediatamente di Kouamè. Il gioco ad incastri non sarà semplice. L’Hellas tiene acceso l’interesse anche per l’attaccante olandese dell’Atalanta Sam Lammers. Operazione, questa, che prevederebbe il passaggio in prestito del giocatore al Verona. Samuel Di Carmine piace ad Empoli e Frosinone. Reggina ed Ascoli su Andrea Danzi.

Simone Antolini
# Sposta il focus sul parent