Euro 2020: l'UEFA autorizza 26 convocazioni invece di 23

Accolte le richieste anti-Covid dei ct, a cominciare da Mancini
(ANSA) - ROMA, 04 MAG - Il Comitato esecutivo della UEFA ha autorizzato le squadre che giocheranno il prossimo Europeo di calcio, dall'11 giugno all'11 luglio, a convocare 26 giocatori invece dei consueti 23, per far fronte ai rischi di contaminazione e quarantena da Covid-19. Il primo a chiedere un allargamento del gruppo era stato il ct dell'Italia, Roberto Mancini. Sul referto di ogni partita, specifica la UEFA, dovranno comparire solo 23 giocatori "per ogni incontro". I selezionatori potranno modificare questa lista durante il torneo grazie ai tre giocatori in più. (ANSA).
SL

Suggerimenti