Una formazione operaia La regia di Palmiero La regolarità di Renzetti

I soliti noti, ma non solo. La scena se la prendono anche tanti lavoratori silenziosi del Chievo. A partire dalla lucida regia di Palmiero fino alla consueta solidità di Gigliotti e alla regolarità di Mogos e Renzetti, ex che la Cremonese lunedì avrà parecchio rimpianto. Al di là dei sontuosi voti per Bertagnoli, numeri alla mano il migliore davanti ad Aglietti e al puntualissimo Garritano, la serata dello Zini ha evidenziato i progressi di Giaccherini . Lievitano le quotazioni di Ciciretti, più altalenante la prova di De Luca, senza particolari squilli. •

A.D.P.