Serie B, 3-1 al Penzo

Il Venezia vince il derby, per il Chievo si fa più dura la corsa promozione

Le formazioni ufficiali
Canotto in azione
Canotto in azione
Canotto in azione
Canotto in azione

Si gioca alle 14 al Pier Luigi Penzo Venezia-Chievo, 35esimo turno di Serie B. In palio punti pesantissimi in chiave playoff.

 

LA CRONACA DELLA PARTITA

Al 23' la prima occasione del match: Forte da buona posizione fa partire un diagonale che termina fuori. Al 26' buona palla per Canotto, che però non trova la porta. Al 35' punizione di Forte dal limite, vola Semper a parare.

Al 41' Crnigoj si gira in area e porta avanti gli arancioneroverdi. Al 44' da pochi passi Forte sbaglia il 2-0 mettendo alta a tu per tu con Semper

Nella ripresa Aglietti inserisce (al 59') Fabbro e Di Margiotta per cercare il pareggio.

Al 68' Ricci steso da Leverbe, Forte non sbaglia il rigore.

Al 69' Canotto di incunea nella difesa veneziana e accorcia prontamente le distanze: 2-1.

Al 76' nuovo col del Venezia con Di Mariano su cross di Johnsen

 

LE FORMAZIONI UFFICIALI

Venezia F.C.: Maenpaa, Taugourdeau  (91' Svoboda), Ceccaroni, Maleh, Di Mariano (80'  Dezi), Modolo, Ricci, Mazzocchi (78' Ferrarini), Crnigoj (65' Fiordilino), Aramu (65' Johnsen), Forte.

A disposizione: Pomini, Molinaro, Cremonesi, Felicioli, Bjarkason, Bocalon, Svoboda, Esposito.

Allenatore: Paolo Zanetti.

A.C. ChievoVerona: Semper, Mogos (77' Bertagnoli), Leverbe, Gigliotti, Cotali; Garritano (77' Giaccherini), Palmiero, Viviani (77' Obi), Di Gaudio (59' Fabbro); Canotto, Djordevic (59' Margiotta).

A disposizione: Seculin, Rigione, Renzetti, Vaisanen, Pavlev, Vignato

Allenatore: Alfredo Aglietti.

 

Arbitro: Sig. Marco Guida di Torre Annunziata.

Suggerimenti