Renzetti, siamo ai saluti. Modena la sua nuova casa

Francesco Renzetti
Francesco Renzetti
Francesco Renzetti
Francesco Renzetti

Francesco Renzetti è diventato desiderio forte del Modena, in scadenza di contratto col Chievo e ormai sul punto di rispondere positivamente alla chiamata di Attilio Tesser che l’ha già allenato alla Cremonese. Complicato fin dall’inizio il rinnovo, con le due parti parecchio distanti. Il Modena vuole vincere la Lega Pro, ha un programma ambizioso e sta puntando a grandi nomi. Per l’attacco a Ciofani, un altro di quelli passati da Cremona proprio come Renzetti deciso ad accettare una proposta biennale e un posto da titolare a sinistra. Ci ha provato il Chievo, ma la prima proposta è stata molto distante dalle aspettative di Renzetti che s’è sentito libero di ascoltare altre proposte. Quando le priorità del Chievo erano ben altre, a partire dall’iscrizione completata nel fine settimana e la scelta del nuovo allenatore. Sempre Marco Zaffaroni il favorito, soprattutto dopo essersi staccato dall’Albinoleffe che ha guidato fino alle semifinali playoff di Serie C. Solo quando la scelta della guida tecnica sarà definitiva il Chievo muoverà le prime pedine. Non prima. Un’attesa voluta, con tutti i rischi del caso. Renzetti allora ha iniziato a viaggiare per conto proprio, finché ha chiamato il Modena. La trattativa è avviatissima, ormai sul punto di chiudersi. Ha tempo il Chievo per cercare un’alternativa, forte anche della maturazione di Cotali salito di livello col passare dei mesi fino a guadagnarsi presenze pesanti soprattutto nella parte finale del campionato. La decisione Renzetti l’ha ormai presa, a 33 anni sempre più convinto a scendere di categoria. •. A.D.P.

Suggerimenti