ECCELLENZA

Valgatara rincorre i sogni: «Lallo merita la ribalta»

Caliari: «Ci sono sempre piaciute le scommesse e Matteo conosce molto bene i nostri valori e avrà soddisfazioni anche da allenatore»

Voglia di rinnovarsi per inseguire un sogno, senza bruciare le tappe: il Valgatara ha le idee chiare, correre per una tranquilla salvezza nel nuovo campionato di Eccellenza targato 2022-23. Lo fa confermando in larga parte, la rosa di giocatori della stagione passata, affidandosi al nuovo tecnico Matteo Lallo, alla sua prima esperienza da allenatore di una prima squadra. «Ci sono sempre piaciute le scommesse» sottolinea Silvano Caliari presidente del “Valga”, «abbiamo deciso di lanciare sulla ribalta, Matteo Lallo che vanta tanti anni di esperienza, da giocatore nel nostro mondo dei dilettanti. Persona che conosce molto bene i nostri valori e che può fare bene anche da allenatore. Alcuni mesi fa dopo aver deciso di appendere gli scarpini al chiodo ed aver ultimato il corso di allenatore, abbiamo fatto in totale tranquillità, alcune parole con lui, offrendogli la panchina della squadra. Un occasione importante che Matteo ha accettato con entusiasmo».

Presentazione. Scenario della presentazione, come da tradizione, la Baita degli Alpini di Valgatara. Presenti lo staff societario, tecnico e gruppo giocatori della prima squadra, attorniati dalla formazione under 19 regionale Elite guidata da Daniele Reichenbach, Andrea Caneva e Gabriele Bianchi. Aggiunge il neo tecnico Matteo Lallo: «Sono carico a mille per questa nuova avventura. Ci aspetta un campionato, dove non dovremo mai abbassare la guardia. Vorrei vedere una squadra che dimostri la giusta personalità, solida ed unita, che non molli mai. Ma sarà il campo a decretare il risultato finale». Da parte del neo tecnico subito una importante iniezione di entusiasmo in vista del nuovo torneo. «Noi c’è la metteremo tutta, per raccogliere delle ottime soddisfazioni» conclude Lallo. «Accanto a giocatori esperti sono stati inseriti diversi giovani provenienti dal settore giovanile di buona levatura». Completano lo staff tecnico di Matteo, il vice allenatore e preparatore atletico Michele Mezzacasa, l’allenatore dei portieri Andrea Padovani, i fisioterapisti Giulia Accordini e Marco Marchesini, il team manager Daniele Vantini e il medico sociale Siriana Giusti, compagna del difensore Tonolli che presto diventerà mamma di Blu Liam.

Nuova stagione. Inserito nel girone A di Eccellenza il Valgatara sarà chiamato ad affrontare in campionato compagini agguerrite come Academy Plateola, Albignasego, Ambrosiana, Bassano, Schio, Belfiorese, Camisano, Castelnuovo del Garda, Clivense, Montorio, Mestrino Rubano, Pozzonuovo, PescantinaSettimo, Eurocassola, La Rocca Altavilla, Vigasio e Virtus Cornedo.

La rosa 2022-2023. Portieri: Cecchini, R. Rossi (FMU Patriots Usa, Union Feltre), D’Urso; Difensori: Pisani, M.Rossi, Tonolli, Cottini, Foroni, Zantedeschi, Padovani(PescantinaSettimo), Martini, Pompele; Centrocampisti: Matiz (Allievi Virtus) Filippini, Fittà, Speri, C. Aldrighetti (San Peretto), Zerman (Beretti Mantova), Giacopuzzi, Alessandro e Stefano Gambino: Attaccanti: Testi, Porcelli(via Belfiorese), Caia, Begalli, Leso(Virtus Verona), Rambaldo, Bonetti.
 

Roberto Pintore