<img height="1" width="1" style="display:none" src="https://www.facebook.com/tr?id=336576148106696&amp;ev=PageView&amp;noscript=1">
Calcio Under 17

Partita troppo «calda»: al terzo cartellino rosso l'arbitro manda tutti a casa

È successo nel match tra Pro Sambonifacese e Team Santa Lucia Golosine
Un pallone sul campo di calcio (foto archivio)
Un pallone sul campo di calcio (foto archivio)
Un pallone sul campo di calcio (foto archivio)
Un pallone sul campo di calcio (foto archivio)

Pro Sambonifacese-Team S. Lucia Golosine, gara del campionato regionale Under 17 giocata domenica mattina a Bonaldo di Zimella, è stata sospesa dopo poco più di un quarto d’ora del secondo tempo di una partita piuttosto calda con tre espulsioni, tutte di giocatori della squadra di casa.

L’ultima, al 16’ della ripresa, ha spinto l’arbitro Johnny Visonà della sezione Aia di Verona a fermare l’incontro quando alla fine mancava mezzora sul risultato di 3-1 per il Team S. Lucia Golosine a segno subito con Gobbetti prima della doppietta di Pileci. Poco prima dell’intervallo il gol della Pro Sambonifacese con Cecconato. Poi, al terzo rosso, dell’incontro, Visoná ha deciso di mandare tutti negli spogliatoi. Troppo teso per lui il clima in campo. La palla passa ora al giudice sportivo.

Alessandro De Pietro

Suggerimenti