L'intervista

Zanazzi, il giovane scuola Chievo del Caldiero con un sogno: «La Serie A, perché no?»

L'intervista
Lorenzo Zanazzi
Lorenzo Zanazzi
Caldiero, l'intervista a Lorenzo Zanazzi

A tu per tu con Lorenzo Zanazzi. Classe 2002, mantovano, cresciuto nelle giovanili del Chievo dopo un'importante esperienza con una realtà prestigiosa come la Sambenedettese Zanazzi a dicembre è tornato a vestire la maglia del Caldiero prendendosi prepotentemente la maglia da titolare sulla corsia difensiva di destra.

Un ragazzo determinato che ammette di avere un grande sogno: giocare in serie A. «A Caldiero è bellissimo, qui c'è un gruppo devastante ma sono giovane e credo sia giusto sognare. Devo migliorare tantissimo ma ci proverò. E la strada migliore è fare bene con il Caldiero».

Dopo l'amaro pareggio interno contro il Montebelluna i termali sono attesi dalla capolista Adriese. Una sfida che non preoccupa il baby Zanazzi. "Noi siamo forti e lo dimostremo contro l'Adriese".

Sandro Benedetti

Cliccando sul tasto “Abbonati” potrai sottoscrivere un abbonamento a L'Arena e navigare sul sito senza accettare i cookie di profilazione.

Se preferisci invece continuare ad avere accesso gratuito a parte dei contenuti del sito, sostenendo comunque il lavoro dei giornalisti, tecnici e grafici de L'Arena, accetta i cookie di profilazione cliccando "Accetta e continua": ti verranno mostrati annunci pubblicitari in linea con i tuoi interessi. Per maggiori informazioni, consulta la nostra Cookie Policy.

Abbonati