CAMBIO IN PANCHINA

Il Quaderni affida a mister Caliari le redini del futuro

Manuel Caliari Il nuovo allenatore
Manuel Caliari Il nuovo allenatore
Manuel Caliari Il nuovo allenatore
Manuel Caliari Il nuovo allenatore

Salutato mister Chieppe che, subentrato nello scorso campionato a mister Lucio Marconi, ha conquistato la salvezza nel girone A di Prima categoria, il Quaderni mette le freccia. Ingaggiato il nuovo allenatore Manuel Caliari che guiderà la prima squadra nel prossimo torneo 2022-23. Contento della nuova esperienza il giovane tecnico classe 1979, che afferma: «Sono grato per l'opportunità che la Polisportiva Quaderni mi ha dato. Ci aspetta un nuovo campionato di Prima categoria all'insegna del bel gioco e trame ariose in campo. Stiamo lavorando alla stesura della nuova rosa di giocatori. Partiamo senza troppi proclami, con la massima umiltà e voglia di stupire». Manuel Caliari l'anno scorso era vice allenatore di Manuel Spinale al Vigasio di Eccellenza. Un concentrato di professionalità e voglia di conquistare un posto al sole in categoria, come conferma Caliari: «Fare parte dello staff tecnico di Spinale è stato meraviglioso. Lavorare al fianco di ex professionisti come il preparatore atletico Gianluca Corghi e l'allenatore dei portieri Alessandro Toffano mi ha fatto crescere tanto. Ma anche il confrontarmi con i vari Biasi, Nizzetto, Bentivoglio, Granochè che hanno calcato grandi palcoscenici in squadre blasonate, mi ha regalato emozioni a ripetizione, che mi porto dentro». Ma come sarà il nuovo quaderni targato mister Manuel Caliari? «Ho sicuramente tanta voglia di mettermi in gioco, anche se ero stato confermato al Vigasio. Mi ha fatto una grossa impressione il Quaderni, società giovane con ragazzi motivati, con margini di crescita, enormi. Qui c'è la possibilità di lavorare con tranquillità. Sarà un Quaderni in campo combattivo e voglioso di fare risultato, con la brillantezza che i giovani regalano», spiega il nuovo tecnico. Chiude poi il presidente della società, Nicolò Turrina: «Caliari rappresenta l'inizio di un nuovo percorso calcistico. È un allenatore emergente che nei prossimi anni, farà parlare di sè». •.

Roberto Pintone