Eccellenza

Il Montorio cala un tris e batte l'Academy. Peroni: «In arrivo il nuovo tecnico»

Il commento del presidente
Peroni presidente del Montorio (Purgato)

Il presidente del Montorio, Lorenzo Peroni, commenta la bella vittoria per 3-1 con l'Academy Plateola e parla del prossimo tecnico della squadra. Intanto in panchina Menini e Barana al posto dell'esonerato Paese.

 

La partita

Alla fine sono le serate giuste quelle che fanno la differenza. Eccome. Il Montorio che allo scadere del primo tempo va in gol con Antolini che sale in cielo per l’incornata che gonfia la rete del vantaggio. In apertura di ripresa in una manciata di minuti è Giacomi, partito dalla panchina, a mettere a segno due gol, uno foto copia dell’altro. Subito dopo è il nuovo entrato, Antenucci, dell’Academy, ad accorciare le distanze con una punizione a giro che riapre la partita. Ma le emozioni non finiscono mai.

A 10’ dal termine capitan N’Ze interviene in area in modo scomposto con il pallone che colpisce prima la testa e poi il braccio largo, per l’arbitro è calcio di rigore ed espulsione per doppia ammonizione. Dal dischetto Antenucci che tira dritto per diritto. Hrabar d’istinto devia di piede, riprende Antenucci da pochi passi ma il pallone finisce sopra la traversa. Insomma a Montorio è successo di tutto.

Gol ed emozioni a non finire. Ma è bene dirlo il Montorio che pur rimaneggiato con fuori Maragna e Tanaglia e con Zocca che dopo poco più di un quarto d’ora deve lasciare il campo per problemi fisici, ha giocato una signora partita. Grazie anche alla serata giusta del difensore Giacomi, che entrato dalla panchina ha firmato una doppietta da bomber consumato. Il primo dei due gol sono uno fotocopia dell’altro, ad inizio ripresa. Pallone che spiove in area, colpo di testa di N’Ze indirizzato nell’angolino basso, il portiere devia corto sui piedi di Giacomi che mette dentro. Passano quattro minuti e stavolta è Quagiotto che da fuori area fa partire una bordata che Pirana smanaccia dalle parti di Giacomi, che si avventa sul pallone per il tre a zero. Incredibile ma vero. Al 10’ della ripresa è Antenucci a riaprire la gara con un gol a giro che s’infila nel sette e nel finale il rigore parato da Hrabar per completare la festa.

Domenica, ha assicurato il presidente Peroni a fine partita, sarà ancora la coppia Menini-Barana ad andare in panchina, ma poi si cambia. In tribuna c’erano un paio di allenatori (Cherobin e Tommasoni) possibili spettatori interessati. 

 

Il tabellino

Montorio 3 - Academy Plateola 1

Montorio: Hrabar, N’ze, Campobello, Quagiotto (26’ st Tomè), Meneghelli, Zozza (20’ pt Giacomi), Toffali (1’ st Lavagnoli), Antolini, Vesentini, Cecco, Zambelli (40’ st Brighente). All:. Menini-Barana

Academy Plateola: Pirana, Bertoncelli, Scremini, Tessari (12’ st Episcopo), Leli, Stefanelli, Turea (12’ st Lobbia), Semenzato (35’ st Pierobon), Arma (25’ st Mioni), Dell’Amore, Spiller (1’ st Antenucci). All. Zattarin

Arbitro: Limota di Lecco

Reti: 38’ pt Antolini, 5’ e 9’ st Giacomi, 10’ st Antenucci

Luciano Purgato