Serie D

Il ds Cordioli lascia il Caldiero. Nessun nome all'orizzonte

Giacomo Cordioli
Giacomo Cordioli
Giacomo Cordioli
Giacomo Cordioli

Si dividono le strade del Caldiero e del direttore sportivo Giacomo Cordioli. Un comunicato di poche scarne righe per annunciare una separazione inattesa. «Il Calcio Caldiero Terme comunica che il signor Giacomo Cordioli ha rassegnato le dimissioni dall’incarico di direttore sportivo per motivi lavorativi. La società ringrazia Giacomo Cordioli per il lavoro svolto e gli augura le migliori fortune professionali per il futuro».

Cordioli era giunto a Caldiero in estate dopo un'esperienza, certamente positiva, all'Atletico Cerea. Un salto importante ma altrettanto difficile. Un impegno severo, quasi quotidiano in un ruolo non facile, delicato. Cordioli dopo qualche mese non è, evidentemente, più riuscito a conciliare il lavoro con il ruolo di direttore sportivo e ha preferito farsi da parte. Per ora il Caldiero non sembra voglia trovare nell'immediato futuro un sostituto.

Sandro Benedetti