<img height="1" width="1" style="display:none" src="https://www.facebook.com/tr?id=336576148106696&amp;ev=PageView&amp;noscript=1">
serie d

Clivense, decide Danieli e Kocic conferma: è salvezza matematica

di Stefano Joppi
La sfida col Brusaporto decisa nel primo tempo da un eurogol di Danieli. Prima dell’intervallo il raddoppio di Kocic
La Clivense rifila due reti al Brusaporto: è salvezza matematica (Joppi)
La Clivense rifila due reti al Brusaporto: è salvezza matematica (Joppi)
Mister Allegretti dopo Clivense-Brusaporto (Joppi)

La Clivense supera con una convincente prestazione il Brusaporto e ottiene a due giornate dal termine del campionato la matematica salvezza in serie D.

Una sfida decisa nel primo tempo da un eurogol di Danieli che sblocca il punteggio direttamente con un tiro dalla bandierina.

Prima dell’intervallo il raddoppio di Kocic al termine di un’azione di prima con l’assist di Cisse.

Nella ripresa il Brusaporto mantiene un costante predominio territoriale ma non crea mai grossi pericoli a Saccon mentre sull’altro fronte Brighenti va ad un passo dal tris ma il suo tiro di destro vede il pallone respinto dal palo a portiere battuto contro il pallone.

Clivense, festa per la salvezza (Joppi)

Clivense (3-5-1-1): Saccon, Bragagnolo, Kladar, Tobanelli, Montolli, Kocic, Peres, Danieli, Cisse, Venitucci (36’ st Farias), Brighenti. A disp.: Bollo, Grandi, Leso, Zuddas, Parisi, Bresaola, Momodu, Cordioli. All.: Allegretti.

Brusaporto (4-4-2): Passeri, Baggi, Cellerino, Seck, Micheli (1’ st Sciaudone), Messina, Brescia (1’ st Longo), Albani (29’ st Valenti), Castelli (13’ st Ferraroli), Selvatico, Invernizzi (13’ st Beduschi). A disp.:Rovelli, Beretta, Consonni, Manzi. All.:Brognoli.

Arbitro: D’Andria di Nocera Inferiore.

Reti: 36’ pt Danieli (Cl); 46’ pt Kocic (Cl).

Note: Ammoniti: Montolli (C), Danieli (C), Messina (B); Angoli: 5-7. Rec. pt 1’; st 4’

Suggerimenti