Prima categoria

Il Bovolone coglie tre punti sul campo del Marchesino

Peroni protagonista assoluto della partita: due gol e una prestazione da incorniciare. Per l’Aurora le speranze di primi punti sono tutte su domenica

Pomeriggio caldissimo a Marchesino nonostante l'imminente arrivo dell'autunno: al Rino Dalle Vedove è il Bovolone a spuntarla nella prima giornata del girone B di Prima categoria. I padroni di casa, al ritorno in questo campionato dopo 18 anni di assenza, si sono dovuti arrendere alle fiammate di Peroni. Il numero 10 di Nicola Manara prima scalda i guantoni di Girlanda al 12' e pochi minuti dopo lo trafigge con un destro sotto l'incrocio da fuori area. Nemmeno cinque giri di lancetta e gli uomini di Paolo Novali vanno vicino al pareggio sugli sviluppi di un calcio d'angolo: sul colpo di testa di Girardi è attento Negri, esperto portiere classe 1988 arrivato in estate dall'Isola Rizza Roverchiara insieme a bomber Peroni. Al 35' Danese Nicola imbuca alla perfezione Dalle Vedove, nato e cresciuto nel club della frazione di Buttapietra, ma il suo diagonale non c'entra la porta. Nel secondo tempo il Marchesino parte forte. Dopo appena due minuti dal fischio dell'arbitro Giovanni Zerbo di Schio, buon tiro dalla distanza di Danese Mattia respinto sulla bandierina dal portiere. Il Bovolone risponde sprecando due nitide occasioni per il raddoppio con Marangoni e Mustafa. Quest'ultimo spaventa ancora i gialloblù con un tiro a fil di palo prima di essere sostituito al 11' della seconda frazione. La grande opportunità per rimettere tutto in parità arriva in pochi attimi al 13': Girardi, mancino naturale, impegna con il piede debole Negri e sulla ribattuta sotto porta capitan Provolo manda alto sopra la traversa. Al 23' Girlanda tiene ancora vive le speranze del Marchesino bloccando in uscita bassa il tentativo di Favalli (16 gol nell'ultima annata) ma dopo dieci minuti non può nulla sul nuovo tentativo di Peroni, che sigla la sua doppietta personale con un mancino imprendibile dopo una grande giocata in area di rigore. A meno di dieci minuti dalla fine della gara, Manara concede la "passerella" a Peroni, protagonista indiscusso della gara, sostituendolo con Mucchi. È 0-2 il risultato dopo novanta minuti, e se da una parte Bovolone ha ripreso esattamente da dove aveva finito lo scorso maggio con la Pro Sambonifacese, con una vittoria e tre punti in quella che è ormai la sua quinta stagione consecutiva in Prima categoria, dall'altra l'Aurora Marchesino dovrà aspettare domenica prossima per provare ad ottenere i primi punti in trasferta con il Concordia in questa nuova e tutt'altro che semplice avventura..

Andrea Molinari