Rivoluzione nel volley veronese

Venduto il titolo! Addio a Magrini&Co, arriva Verona volley

I soci Bluvolley al gran completo in una foto di gruppo nel 2018
I soci Bluvolley al gran completo in una foto di gruppo nel 2018

Il silenzio è terminato con una bomba. L’Nbv, la società che lo scorso anno ha sostituito la Bluvolley, ha ceduto il titolo alla Verona Volley.

A un imprenditore importante con radici nel tessuto veronese, solido, anche se ai più poco conosciuto. Per ora non fanno il nome, per adesso è solo emerso che la pratica al consiglio di amministrazione della Lega per acquisire il titolo è stata inoltrata. Ora sono in corso gli accertamenti.

 

Il direttore generale Fabio Venturi e il direttore sportivo Gian Andrea Marchesi gli artefici del passaggio di consegne
Il direttore generale Fabio Venturi e il direttore sportivo Gian Andrea Marchesi gli artefici del passaggio di consegne

 

L’unica sottile linea di continuità che resta è rappresentata da Gian Andrea Marchesi, il direttore sportivo che è in gialloblù dal giugno del 2012, e da Fabio Venturi, il direttore generale in sella già dalla scorsa stagione. Che sarebbero gli artefici dietro alle quinte di questa lunga e complessa operazione. Per il resto cambia tutto. Si riparte da zero con una nuova società e un nuovo nome.

 

L'articolo completo sul giornale in edicola e in versione digitale

Marzio Perbellini

Suggerimenti