Volley A1

Nbv in campo dopo quasi un mese: derby contro Padova

L'allenatore  Radostin Stoytchev
L'allenatore Radostin Stoytchev

 A distanza di quasi un mese dall'ultimo match ufficiale giocato, avendo saltato gli ultimi tre turni, la Nbv Verona (punti 9) torna in campo questa domenica ospitando alle 19.30 all’Agsm Forum la Kioene Padova (punti 5), penultima in graduatoria nonostante sia l’unica formazione della SuperLega ad aver disputato tutte e dieci le gare in programma.

 

La partita, ultima del girone di andata, sarà visibile in chiaro a questo link. "Senza dubbio per noi questo è un periodo complicato, ma come anche per altri”, commenta l’allenatore gialloblù Radostin Stoytchev alla vigilia del ventisettesimo derby veneto.

 

"E’ dal 25 ottobre che non giochiamo e anche gli allenamenti sono stati a singhiozzo a causa delle continue positività che emergevano o di giocatori che si presentavano come casi sospetti”, aggiunge. Precisando che “da venerdì abbiamo ritrovato quattro atleti che si sono negativizzati (Bonami, Peslac, Donati e Magalini mentre Kimerov è ancora positivo), ma con un solo giorno di lavoro sicuramente non possono essere al 100%. Nonostante tutto però i ragazzi hanno tanta voglia di tornare in campo per ritrovare continuità e dare il massimo nel derby contro la Kioene”.

 

Una formazione, sottolinea Rado, “ con grandi qualità tecniche di gruppo e individualità che possono fare la differenza, a partire da regista Shoji che dirige molto bene la fase di cambio palla. Parte sempre molto forte fin dal primo set e, nonostante i recenti risultati negativi, ci ha dimostrato anche nelle amichevole pre stagionali di essere una squadra tosta, che non molla mai, e per questo dovremo impegnarci al massimo per poter portare a casa la vittoria". 

Marco Ballini