Nuota al centro federale

Assoluti, Ceccon conquista i 200 stile libero

Foto di Andrea Staccioli / DBM - Inside
Foto di Andrea Staccioli / DBM - Inside
Foto di Andrea Staccioli / DBM - Inside
Foto di Andrea Staccioli / DBM - Inside

Alberto Burlina non è stato eletto allenatore dell'anno, diploma intitolato ad Alberto Castagnetti, ma il suo allievo che nuota al centro federale, Thomas Ceccon, ha fatto ancora una volta brillare gli occhi al mondo del nuoto italiano.

Ai campionati Assoluti di Riccione dove Federica Pellegrini ha salutato il mondo del nuoto con i suoi ultimi 200 stile libero, il tecnico della Leosport si è dovuto arrendere alle decisioni della giuria di esperti: hanno preferito Fabrizio Antonelli che segue il giovane talento Simone Cerasuolo.

Thomas Ceccon brilla nei 200 stile libero salutati da Federica. Il 20enne delle Fiamme Oro e bronzo continentale - alle olimpiadi argento con la 4x100 sl e bronzo con la 4x100 mista e ai recenti europei di Kazan secondo nei 200 misti e con la 4x50 stile libero - mette tutti in fila e vince con il record personale di 1’43”45, dopo che nella giornata di apertura aveva vinto i 100 stile libero in 46”60, a due decimi dal personale.

“Lo stile libero mi viene molto naturale, allenandomi tanto sul 100, il 200 mi piace e viene naturale, oggi mi sono migliorato anche un secondo. Fare tante gare per me, come per gli altri atleti, è un ottimo allenamento. Adesso il mondiale tra due settimane, poi un po’ di riposo, dopodiché si parte con la stagione in lunga”. Prossimo impegno per Ceccon, i Mondiali in vasca lunga ad Abu Dhabi dal 16 al 21 dicembre.