Campionato regionale

Wheelchair rugby, i Mastini Cangrandi scrivono un pezzo di storia

Mastini Cangrandi, wheelchair rugby
Mastini Cangrandi, wheelchair rugby
Mastini Cangrandi, wheelchair rugby
Mastini Cangrandi, wheelchair rugby

È un pezzo di storia che si scrive. Un risultato inseguito con tenacia, e arrivato davanti al pubblico di casa. Il campionato regionale veneto di wheelchair rugby incorona i Mastini Cangrandi. Che, finalmente, si tolgono la soddisfazione di conquistare un primo posto, con due vittorie su due.

La seconda, la più importante, contro l’avversario di sempre, il Padova Rugby, corazzata rimasta imbattuta fin dalla nascita di questo sport in italia. Fino a ieri. I Mastini Cangrandi hanno avuto dalla loro parte il fattore casa. L’evento, infatti, è stato ospitato dalla Polisportiva Quaderni nella Palestra Gianni Turrina a Villafranca, e ha riunito i gialloblù, il Padova Rugby e i 4Cats H81 Vicenza, in un triangolare fra “vicini di casa”.

L’esperienza della formazione titolare fa tutta la differenza del mondo, in un match finito 43-37 per i Mastini Cangrandi. La soddisfazione più grande. «Ci siamo allenati un sacco sulle cose semplici, per fare un gioco base ma fatto bene. È stato uno sforzo di tutti, anche lo staff è stato fantastico», racconta il coach Mauro Olivieri.

«Quando domenica mattina ho visto i ragazzi sereni e tranquilli, ho capito che potevamo fare qualcosa di buono. Ho lasciato la formazione titolare in campo fino alla fine con Padova. Nessuno era mai riuscito a batterli, in campionato o in coppa». Fatta l’impresa, ora i Mastini Cangrandi si prendono un momento di pausa per le festività. Poi, in calendario, verrà fissato qualche appuntamento amichevole per permettere alle nuove leve di giocare e farsi le ossa, e accogliere, magari, qualche nuovo giocatore.

Francesca Castagna

Cliccando sul tasto “Abbonati” potrai sottoscrivere un abbonamento a L'Arena e navigare sul sito senza accettare i cookie di profilazione.

Se preferisci invece continuare ad avere accesso gratuito a parte dei contenuti del sito, sostenendo comunque il lavoro dei giornalisti, tecnici e grafici de L'Arena, accetta i cookie di profilazione cliccando "Accetta e continua": ti verranno mostrati annunci pubblicitari in linea con i tuoi interessi. Per maggiori informazioni, consulta la nostra Cookie Policy.

Abbonati