Rugby

Verona Rugby, sfida-chiave con il Valsugana. Coach Ansell: «Siamo carichi»

La sfida al Valsugana, coach Ansell (Castagna)

A caccia del risultato che darebbe la svolta alla stagione. Della proverbiale prova di maturità che metterebbe il campionato sulle giuste rotaie, proiettando il Verona Rugby nel posto che gli compete: fra i protagonisti della lotta per i play off promozione. Riparte il campionato di Serie A, e contro il Valsugana, in trasferta, sarà una faccenda difficilissima: i padovani sono una squadra completa e profonda, e finora sono stati battuti solo dai Rangers Vicenza. Strappare punti a Valsugana significherebbe entrare nel merito del discorso play off.

Le botte e i problemi fisici accumulati nel primo rush di cinque partite hanno avuto una settimana di riposo per riassorbirsi; il Verona Rugby si potrà presentare a Valsugana praticamente a ranghi completi, e questa è senza dubbio un’ottima notizia. La chiave, secondo coach Zane Ansell, sarà proporre un gioco dinamico, evitando per quanto possibile il confronto fisico nelle fasi statiche.

Francesca Castagna

Cliccando sul tasto “Abbonati” potrai sottoscrivere un abbonamento a L'Arena e navigare sul sito senza accettare i cookie di profilazione.

Se preferisci invece continuare ad avere accesso gratuito a parte dei contenuti del sito, sostenendo comunque il lavoro dei giornalisti, tecnici e grafici de L'Arena, accetta i cookie di profilazione cliccando "Accetta e continua": ti verranno mostrati annunci pubblicitari in linea con i tuoi interessi. Per maggiori informazioni, consulta la nostra Cookie Policy.

Abbonati