L'editoriale

L'addio al campione. La storia ora gli restituisca la medaglia olimpica

Ha sempre ricordato la «ferita ancora aperta di una medaglia d'argento olimpica che sento mia anche se ho dovuto restituirla perché quei fatti di doping non mi riguardavano»
Rebellin con l'argento vinto nel 2008 a Beijing e che poi gli venne tolta
Rebellin con l'argento vinto nel 2008 a Beijing e che poi gli venne tolta
Rebellin con l'argento vinto nel 2008 a Beijing e che poi gli venne tolta
Rebellin con l'argento vinto nel 2008 a Beijing e che poi gli venne tolta

Ha vinto da piccolo, da adolescente, da adulto, da «vecchio» (a 48 anni l'ultimo successo). Nessun professionista, probabilmente, ha pedalato per così tanti chilometri come lui, da ragazzino alle pedalate ecologiche alle prime gare con i giovanissimi sino ai trent'anni da professionista, soprattutto perché nessuno o pochi si allenava così tanto.

 

Quarant'anni

Abbonati a L'Arena+

Per continuare a leggere questo articolo, abbonati subito a L'Arena+


Ci sono anche altre offerte. Scoprile

Hai già un abbonamento? Accedi