Il lutto

Il team Riboli ricorda il campione: «Sulle maglie della prossima stagione il nome di Davide»

Il presidente Mantovanelli pensa anche a un memorial per ricordare Rebellin
Un giovane Rebellin con il team Riboli
Un giovane Rebellin con il team Riboli
Enrico Mantovanelli sulla scomparsa di Rebellin (video Faccincani)

Il mondo del ciclismo si accorse del fenomeno Davide Rebellin già in età juniores, quando conquistò il titolo di campione del mondo della categoria. A crescerlo all’epoca i consigli del team Riboli della Val D’Illasi.

“Abbiamo già pensato insieme al direttivo di mettere sulle maglie della prossima stagione il nome di Davide, che probabilmente inseriremo anche nella nostra affiliazione”, spiega l’attuale presidente della società Enrico Mantovanelli. “Stiamo inoltre valutando di organizzare un memorial per ricordarlo con arrivo proprio ad Illasi. L’idea è in cantiere. Ne parleremo ovviamente con le istituzioni preposte”.

Alessio Faccincani

Cliccando sul tasto “Abbonati” potrai sottoscrivere un abbonamento a L'Arena e navigare sul sito senza accettare i cookie di profilazione.

Se preferisci invece continuare ad avere accesso gratuito a parte dei contenuti del sito, sostenendo comunque il lavoro dei giornalisti, tecnici e grafici de L'Arena, accetta i cookie di profilazione cliccando "Accetta e continua": ti verranno mostrati annunci pubblicitari in linea con i tuoi interessi. Per maggiori informazioni, consulta la nostra Cookie Policy.

Abbonati