<img height="1" width="1" style="display:none" src="https://www.facebook.com/tr?id=336576148106696&amp;ev=PageView&amp;noscript=1">
Coppa Davis

Con un leggendario Sinner (e un grande Sonego) l'Italia batte la Serbia e va in finale

Jannik Sinner e Lorenzo Sonego
Jannik Sinner e Lorenzo Sonego
Jannik Sinner e Lorenzo Sonego
Jannik Sinner e Lorenzo Sonego

Un incredibile Jannik Sinner batte per la seconda volta in dieci giorni Nole Djokovic nella seconda gara della semifinale di Coppa Davis 2023 a Malaga, in Spagna.

Dopo che l'Italia (con Musetti contro Kecmanovic) aveva perso la prima sfida con la Serbia, l'altoatesino ha tenuto in casa gli azzurri battendo il numero 1 al mondo per 6-2, 2-6, 7-5, annullando ben tre palle match sul punteggio di 4-5 0-40.

L'accesso alla finale contro l'Australia è stato poi conquistato nel doppio decisivo, nel quale Sinner ha giocato con Sonego come contro l'Olanda. Di fronte di nuovo Djokovic e Kecmanovic, battuti 6-3, 6-4.

Suggerimenti