Al Teatro Blu

Ulisse sale sul palco del Teatro Blu, protagonista di un viaggio lungo 3mila anni

La compagnia Trixtragos
La compagnia Trixtragos
La compagnia Trixtragos
La compagnia Trixtragos

In viaggio, in fuga, eroe e anti eroe. L'Ulisse inappagato che ritrae la compagnia Trixtragos nel nuovo spettacolo "L'odissea infinita" vuole offrire uno spunto di riflessione che vada oltre i banchi di scuola e, con la regia di Nunzia Messina, ci propone un uomo in cerca di nuove soluzioni e di se stesso, attraverso ero tre filtri: cinema, arte e teatro. Il debutto di questo lavoro che anticipa quello che avverrà nella stagione estiva dei cortili di Verona avviene in questo fine settimana, con doppia rappresentazione al Teatro Blu di Borgo Roma sabato alle ore 20,45 e di domenica alle ore 17.

"È un viaggio lungo 3000 anni- spiega l'attrice e regista Messina- e il tema dello spingersi a superare il limite attraverso la forza e il coraggio non è mai tramontato. Un’Odissea che vuole essere un percorso attraverso l’arte sul mito di Ulisse e sulle sue avventure. E sono molti coloro che nel corso dei millenni sono rimasti affascinati da questo personaggio, voluto anche da Dante Alighieri nella Divina Commedia, e ne hanno tratto ispirazione. Il nostro è un itinerario che parte da Omero e arriva a oggi, passando per Euripide, Dante, Joyce, attraversando letteratura, musica, arti figurative e Settima Arte".

L’edizione 2022 di questo spettacolo è stata interamente rinnovata e curata da Luigi Turri, esperto di cultura antica. Assieme a lui, gli interpreti dei vari brani sono Alessandra Bortolazzi, Elena Burri, Neil Ceschi, Nunzia Messina, Mia Pozzi e Daniele Vantini. Si può prenotare inviando una mail a info@trixtragos.it o scrivendo un sms al numero 3484723989. Obbligo di mascherina ffp2.

Michela Pezzani