Fino a settembre

Tornano gli spettacoli dal vivo: dal 27 maggio il MuraFestival sui bastioni

.
La presentazione del MuraFestival 2021 questa mattina
La presentazione del MuraFestival 2021 questa mattina
La presentazione del MuraFestival 2021 questa mattina
La presentazione del MuraFestival 2021 questa mattina

Dopo un anno di stop, all’interno della programmazione eventi del MuraFestival 2021, ripartono gli spettacoli di teatro dal vivo, grazie alla rassegna “Bastioni in Scena”. Dal 27 maggio a settembre, in uno spazio sicuro e all’aria aperta, andranno in scena eventi teatrali di vario genere, con il coinvolgimento di compagnie professionistiche locali e nazionali.

Per la prima volta, l’Orecchione del Bastione San Zeno in circonvallazione Maroncelli (di fronte al numero civico 2), diventerà il suggestivo palcoscenico in cui si svolgeranno la maggior parte degli spettacoli. Durante l’estate saranno poi coinvolti nella programmazione anche il Bastione delle Maddalene e Porta Fura. Per maggiori informazioni www.teatroscientifico.com.

 

Si comincia giovedì 27 maggio alle ore 18, con Casa Shakespeare e le ‘Passeggiate di Dante’. Una guida accompagnerà i visitatori sulle Mura Magistrali e narrandone la storia ne svelerà i luoghi che ispirarono la stesura della Divina Commedia. Lungo il cammino verranno raccontati i versi più significativi di alcuni canti danteschi, ripercorrendo un viaggio che porterà fino al Paradiso. Nel rispetto delle attuali normative anti Covid, la partecipazione agli eventi è per un numero contingentato di posti. Si raccomanda la prenotazione anticipata, da effettuarsi sul sito sito www.murafestival.it.

Sempre nel Bastione di San Zeno, a partire da giugno, sarà proposta “Mura da Ridere”, una rassegna comica pronta ad intrattenere il pubblico con tantissime risate. A calcare il palco, tra i moltissimi comici ci sarà anche Luca Ravenna. Nell’ampio programma del MuraFestival vi sono anche gli appuntamenti della compagnia amatoriale Zeropuntoit, che metterà in scena gli spettacoli “Non Sparate sul Postino”, “Il Mistero di Sullivan” e “General Crazy Hospital”.

 

Mura Festival non è però solo cultura e teatro, ma anche sport, attività per i più piccoli, musica live, street food, degustazione e molto altro. Un’occasione per ripartire insieme, in sicurezza, riappropriandosi dei meravigliosi parchi all’interno delle mura cittadine, Patrimonio Unesco. L’ingresso all’area della manifestazione è sempre gratuito e tutte le attività sono fruibili previa iscrizione. Il costo dei singoli eventi/attività è disponibile online. La manifestazione si svolgerà in sicurezza e seguirà la vigente normativa anticovid-19.

Mura Festival è un progetto promosso dal Comune di Verona - Assessorato Unesco - e realizzato da Studioventisette. Doc Servizi Verona è uno dei partner principali della manifestazione che vede coinvolti oltre 40 enti e associazioni del territorio veronese. La rassegna “Bastioni in Scena” è realizzata con il coordinamento artistico del Teatro Scientifico/Teatro Laboratorio.

Suggerimenti