Teatro a Rotelle, voce ai drammaturghi che hanno fatto storia

Teatro a Rotelle
Teatro a Rotelle
Teatro a Rotelle
Teatro a Rotelle

«E come su un palco vero, aspettiamo nel buio il nostro turno». Inizia così il video omaggio alla Giornata Mondiale del Teatro 2021 realizzato dalla compagnia d’ateneo veronese Teatro a Rotelle, che a sipari ancora abbassati ha comunque deciso di festeggiare l’odierna ricorrenza, dando un segnale di presenza attraverso una performance virtuale dal titolo «L’ultimo Teatro Possibile». Nel quale dall’oscurità della propria stanza (l’unica ribalta oggi possibile), ciascuno dei 17 interpreti che, da oltre dodici mesi, lavorano a porte chiuse lontano dal pubblico, farà emergere il proprio volto per dare voce e luce alle parole di alcuni dei più grandi drammaturghi della storia. L’idea è frutto di una ricerca sviluppata online durante il lockdown, proprio per cercare di mantenere vivi i rapporti tra gli attori, ovvero i collaboratori della compagnia, e i loro affezionati spettatori. «Le riprese sono girate volutamente dal pc per sottolineare che, anche in questo momento di difficoltà, il teatro è presente, noi siamo presenti. Ognuno di noi porta una battuta di un grande autore nella quale è racchiusa un’emozione, un aspetto dell’animo umano e della vita», spiega la regista Nicoletta Vicentini, affiancata dall’attrice e formatrice Jana Karšaiová e dal docente Massimo Salgaro del dipartimento di Lingue e Letterature straniere. Il video di Teatro a Rotelle, nato nel 2016 dalla sinergia fra alcuni studenti dell’unità operativa d’ateneo “Inclusione e accessibilità”, sarà accessibile da oggi al link https://dh.dlls.univr.it/it/accessibilita/teatro-a-rotelle/ per offrireun «tributo a un’arte viva, che è sempre specchio del presente e si sta mostrando capace di trovare una strada di dialogo anche nella distanza», conclude Nicoletta Vicentini. •

F. SAGL.