<img height="1" width="1" style="display:none" src="https://www.facebook.com/tr?id=336576148106696&amp;ev=PageView&amp;noscript=1">
prima dell'avventura a xfactor

Maria Tomba, predestinata della musica: «Leader già a scuola, cantava e saltava in aula magna. Nessuno spacca come lei»

di Luca Mazzara
L’amica del cuore: «Andrà fino in fondo». Gli insegnanti del liceo: «Aveva tanta passione anche per la filosofia»
Come sorelle: Maria Tomba con l’amica Chiara Zuffolato ai provini di «X Factor»
Come sorelle: Maria Tomba con l’amica Chiara Zuffolato ai provini di «X Factor»
Come sorelle: Maria Tomba con l’amica Chiara Zuffolato ai provini di «X Factor»
Come sorelle: Maria Tomba con l’amica Chiara Zuffolato ai provini di «X Factor»

Maria che vive a colori, che salta e balla fin da quando era piccola. Maria che sceglie occhiali da sole lilla e canta in ciabatte. Ma anche Maria che ama studiare e riflettere di filosofia, Maria che sta scoprendo solo adesso le prime passioni per i ragazzi.

Che fosse uno dei personaggi di punta di «X Factor» l’aveva fatto capire fin dalle prime puntate, ma quella che si vede sul palco è solo una parte del mondo della ventunenne cresciuta a Lobia di San Bonifacio.

Il racconto dell'amica

«L’ho accompagnata agli ultimi provini prima dell’estate, quelli decisivi», racconta Chiara Zuffolato, coetanea di Locara e sua amica del cuore. «Anzi, sorella di cuore, noi ci chiamiamo così. Abbiamo fatto le elementari insieme poi alle medie la sezione era diverse, lei ha scelto tedesco e io francese, ma non ci siamo mai perse di vista, anzi. Giocavamo a pallavolo insieme, poi abbiamo mollato entrambe, io per lo studio e lei per la musica».

Maria infatti inizia a studiare, seguita da Morena Garbin, e vince praticamente ogni concorso a cui partecipa. «Uno dei primi è stato il karaoke alla sagra di Locara, ma poi ogni volta che sentiva della musica iniziava a cantare, anche in macchina quando guidavo io visto che ho preso la patente prima di lei». Così diverse e così simili, unite per sempre.

Leggi anche
XFactor, Maria Tomba pronta al duetto con Myss Keta: è lei la favorita dai bookmakers

«È sempre stata esuberante, occhiali da sole di mille colori, soprattutto lilla il suo preferito, anche nel vestire, vicino a me risaltava io sono tutt’altro», va avanti Chiara, «invece siamo molto simili nei principi, nell’amore per lo studio, nell’essere delle brave ragazze. Maria è super sensibile e piena di colori, un’artista pazzesca e lo sta dimostrando a tutti. Io lo sapevo, forse in fondo anche lei, diceva sempre che doveva fare questo, la cantante. Ai suoi compleanno si sedeva al pianoforte, che ha imparato a suonare da autodidatta, e ci faceva ascoltare delle canzoni».

E l’infatuazione per Settembre, altro concorrente del talent show, sembra proprio uno dei primi approcci con i ragazzi. «Proprio così, le sue priorità erano altre, lo studio, il canto. X Factor? Andrà in finale e poi vedremo, ma di sicuro lei sul palco spacca».

Leader della band al Copernico Pasoli e la passione per la filosofia

Su quello di uno dei programma musicali più importanti, ma anche su quelli della provincia veronese e pure al Copernico-Pasoli. Dove diventa subito la voce della band del liceo scientifico che frequenta a San Michele e dove tutti la ricordano come un’esplosione di energia.

«È partita un po’ timida ma poi è diventata presto la leader della band», racconta la vicepreside Elena Tobaldini, «durante i concerti saltellava per tutta l’aula magna come la vediamo fare sul palco di X Factor, era un fiume in piena ma anche una ragazza molto profonda. Ha colto il senso del suo percorso liceale e non ha mai mollato anche in un periodo difficile accanto al suo papà, siamo orgogliosi che abbia tutto questo successo».

Ricordando anche la parte più intima di una Maria lontana dai colori sgargianti del palco di Sky. «Aveva tanta passione anche per la filosofia», ricorda la sua ex professoressa Barbara Barana, «passione che riportava anche nella sua esperienza di vita, era molto attenta a certe tematiche. Una Maria molto “intima”, che cercava di capire quanto più poteva del mondo che le stava attorno».

Leggi anche
Morgan cacciato da X-Factor: «Comportamenti inappropriati e incompatibili»

Suggerimenti