<img height="1" width="1" style="display:none" src="https://www.facebook.com/tr?id=336576148106696&amp;ev=PageView&amp;noscript=1">
Lutto nello spettacolo

Addio a Gianni Maser, una vita nella musica da Al Bano ai Sonohra

di Paola Dalli Cani
Trevigiano di origine, ha vissuto a Verona e Soave
Gianni Maser
Gianni Maser
Addio a Gianni Maser

Addio a Gianni Maser, il trevigiano di Asolo naturalizzato veronese che alla fine degli anni Novanta aveva avuto un ruolo fondamentale nel ritorno sulla scena di Al Bano dopo il lungo addio conseguente alla scomparsa della figlia Ylenia, nel 1994.

Maser, che si è spento lunedì all'età di 79 anni, esordi da cantante negli anni Sessanta, Maser scopre dietro le quinte del Cantagiro la sua passione per l'organizzazione di eventi e spettacoli: lo inventa lui Cantaveneto dove, tra 1970 e 1980, debuttano Spagna, Pupo, Vasco Rossi.

Da Asolo a Verona, da qui a Milano e poi anni a Soave: è direttore artistico di Giro Mike ed è a al suo Pedana di Lancio-Meeting della musica dello spettacolo, antesignano dei talent, che debutta come dj Amadeus. Models for Italy, il concorso dedicato ad aspiranti modelle e modelli, lo inventa lui che, con la sua Hello! Musical, promuove spettacoli teatrali (da Notre Dame de Paris a Jesus Christ superstar a The Phantome of Opera) e Casanova Venice Ensemble. Tra le tantissime iniziative, nel 2001 si inventa e cura per due edizioni il Festival show di Radio Birikina dove esordiscono i Sonohra.

I funerali venerdì alle 10.30 nella chiesa di Santa Teresa di Gesù Bambino a Verona. 

Suggerimenti