Un numero inedito ispirato alla sua storia

Silke Pan, acrobata diversamente abile, al festival Salieri Circus come ospite speciale

.
Silke Pan (foto Sedrik Nemeth)
Silke Pan (foto Sedrik Nemeth)
Silke Pan (foto Sedrik Nemeth)
Silke Pan (foto Sedrik Nemeth)

Sarà la svizzera Silke Pan, acrobata diversamente abile, la Guest Star dellInternational Salieri Circus Award, in programma al teatro Salieri di Legnago dal 22 al 26 settembre. L’artista tornerà in scena per la prima volta in Italia con un numero ispirato alla sua storia di rinascita, appositamente creato per lei da Antonio Giarola, direttore artistico del Festival.

Ospite d’onore fuori concorso, Silke si esibirà con l’accompagnamento del ballerino dell’Arena di Verona Luca Condello su una partitura ispirata al musicista legnaghese Antonio Salieri e composta per l’occasione da Mario Stendardi. La coreografia sarà curata da Elena Grossule.

Dopo la scuola nazionale di circo a Berlino, la giovane ha lavorato per 15 anni come artista circense, trapezista e contorsionista fino al giorno in cui, nel settembre 2007, durante l’esecuzione di un numero aereo sotto il tendone, fu vittima di un terribile incidente che la rese paraplegica, ma non riuscì mai a toglierle la voglia di vivere e di combattere, persino nei sette mesi d’ospedale. Tanto che, dopo essersi impegnata nel para-triathlon e aver inventato addirittura una nuova disciplina - l’ultra paraciclismo, cioè l’handbike su strade alpine - Silke ha deciso di tornare a poco a poco, con grande coraggio e determinazione, ad essere di nuovo un’artista: la più bella vittoria della sua vita che si materializzerà per l’appunto sul palcoscenico del Salieri con una performance inedita. 

 

Silke Pan con Antonio Giarola, Luca Condello ed Elena Grossule
Silke Pan con Antonio Giarola, Luca Condello ed Elena Grossule

 

Leggi anche
Salieri Circus Award, la giuria 2022 è tutta al femminile. E mostra e premio speciale dedicati alle donne

Elisabetta Papa