<img height="1" width="1" style="display:none" src="https://www.facebook.com/tr?id=336576148106696&amp;ev=PageView&amp;noscript=1">
La campionessa in diretta social

Pellegrini: «Per l'Italia a Tokyo 2021 un solo portabandiera, io tifo per Tempesti»

di Anna Perlini

Ferma per un mese e mezzo “non mi era mai capitato in tutta la mi carriera”, sull'ipotesi di due portabandiera ai Giochi di Tokyo rinviati al 2021, “non sono d'accordo. L'Italia è una squadra sola e deve identificarsi con il suo capitano”. Così Federica Pellegrini, che in diretta Instagram ha lanciato la sua preferenza all'amico Stefano Tempesti del Settebello: “ha dato tanto alla pallanuoto italiana che ha ottenuto grandi risultati negli ultimi anni”, nel caso dovesse venire convocato.

 

Lei ha già fatto sventolare il Tricolore a Rio 2016. Piscine chiuse, stop anche allo sport professionistico, si allena da casa. “Ero in ottima forma”, e lo certifica il 53.06 nei 100 stile libero nuotato al Centro Castagnetti in una gara simulata a metà marzo; sullo slittamento delle Olimpiadi “il Cio ha preso la decisione migliore. Questo è uno sport tosto, dovrò ricominciare da zero, sarà tosta la ripresa”.

Suggerimenti