Seconda edizione del festival

L’acrobazia diventa arte con Salieri Circus Award, a settembre a Legnago

Salieri Circus Award   Un momento della passata edizione al Salieri di Legnago
Salieri Circus Award Un momento della passata edizione al Salieri di Legnago
Salieri Circus Award   Un momento della passata edizione al Salieri di Legnago
Salieri Circus Award Un momento della passata edizione al Salieri di Legnago

Dal 22 al 26 settembre il teatro Salieri di Legnago torna ad ospitare l’International Salieri Circus Award, l’unico Festival competitivo che a livello mondiale coniuga il circo d’arte e la musica classica. Il contest, che arriva alla seconda edizione, sarà diretto ancora una volta dal suo ideatore, il regista legnaghese Antonio Giarola, tra i più autorevoli esperti del settore. Oltre ad essere autore del primo spettacolo di circo di regia in Italia, lanciato nel 1984, Giarola è stato anche curatore di molte regie e produzioni internazionali tra le quali, solo per citarne alcune, quella di Hi-Ten Circus in Cina, del Galà d’Oro di Fieracavalli, del Salon du Cheval d’El Jadida, del Nikulin Circus in Russia, e del Nuit deSi teeeò Cheval in Francia. Organizzato dall’Ansac, l’associazione Nazionale Sviluppo Arti Circensi, con la produzione esecutiva di Proeventi, anche l’ International Circus Award 2022, come il precedente, ha ottenuto il sostegno del Ministero della Cultura, della Regione e della Camera di Commercio di Verona, così come il patrocinio e l’appoggio del Comune di Legnago. In programma Diverse sono le novità, prima tra tutte, come giù preannunciato dagli organizzatori al termine dell’edizione 2021, la musica dal vivo. Ad assicurarla sarà l’Orchestra Ritmico Sinfonica Italiana diretta dal maestro Diego Basso, protagonista di progetti musicali di livello internazionale che spaziano dal sinfonico al pop rock. I suoi 34 orchestrali accompagneranno le performance dei diversi artisti che prenderanno parte alla competizione, assicurando un valore aggiunto all’intera kermesse. Rispetto all’edizione inaugurale, le rappresentazioni in programma salgono a sette, suddivise in sei serate riservate alla competizione e un Gala finale con premiazione. Le esibizioni saranno 22, selezionate tra le oltre 400 candidature arrivate da tutto il mondo, “ad ulteriore conferma - sottolinea Luciano Giarola, Direttore generale del Festival - del successo ottenuto lo scorso anno”. Tutte le performance avranno come ispirazione ed accompagnamento la musica classica, sia del passato che contemporanea. Invariata rimane invece la formula dell’assegnazione dei riconoscimenti. Premiazioni I premi Salieri d’oro, d’argento e di bronzo saranno attribuiti da una giuria tecnica composta da professionisti del mondo circense e dello spettacolo provenienti da tutto il mondo, mentre quelli della Critica verranno consegnati dalla giuria stampa, formata da giornalisti esperti di critica circense e musicale. “Essere usciti dagli stereotipi, cercando di valorizzare oltre alla tecnica una forte drammaturgia dei numeri in concorso - spiega il direttore artistico Antonio Giarola - ha pagato in termini di riscontro globale. Anche quest’anno verranno privilegiati artisti capaci di esprimersi secondo una visione contemporanea che, associata a pura musica d’arte suonata dal vivo, potranno esprimersi al massimo delle loro potenzialità”. Le prevendite per il Salieri Circus Award sono aperte on line su Boxol al link https://www.boxol.it/TeatroSalieri/it/advertise/international-salieri-circus-award/402019. E’ possibile anche rivolgersi direttamente alla biglietteria del teatro Salieri.•.

Elisabetta Papa