Il Divin Codino

È uscito il film su Roby Baggio. La veronese Valentina Bellè interpreta la moglie Andreina

Valentina Ballè interpreta Andreina Baggio
Valentina Ballè interpreta Andreina Baggio
Valentina Ballè interpreta Andreina Baggio
Valentina Ballè interpreta Andreina Baggio

È stata una sirena e la moglie di Fabrizio De Andrè, la madre di Lorenzo de’ Medici e una donna che ha messo da parte i sogni da rockstar.

Adesso la sua carriera abbraccia anche il mondo del calcio, visto che Valentina Bellè è stata scelta per interpretare la moglie di Roberto Baggio nel film dedicato al grande campione azzurro.

«Il Divin Codino» sarà in onda da oggi su Netflix, diretto da Letizia Lamartire e con Andrea Arcangeli nel ruolo di uno dei numeri dieci più amati di sempre, forse l’ultimo dei grandi campioni del mondo del pallone. Di fianco a lui ci sarà anche la brava attrice veronese, che ha compiuto da poco 29 anni e che continua a collezionare ruoli importanti tra film e serie.

Già premiata come miglior attrice protagonista nel 2014 al Roma Web Fest 7 per la serie web «Under», Valentina Bellè ha recitato poi in tv con «La vita oscena», «La buca», «Squadra narcotici 2», «Grand Hotel». Ma le sue partecipazioni più importanti sono quelle nella serie tv «I Medici», nel film diretto da Claudio Amendola e poi nella fiction «Sirene» dove è protagonista. Quindi brilla nel film «Fabrizio De André – Principe libero» nel ruolo di Dori Ghezzi e nel 2018 partecipa alle riprese di «Genius», fiction dedicata alla vita di Pablo Picasso interpretata da Antonio Banderas. Adesso un’altra chiamata in una delle produzioni più attese degli ultimi mesi proprio per la popolarità che da sempre circonda Roberto Baggio. Lei che ricorda Julia Roberts e fatica a parlare di sè, riservata e profonda, fragile ma con le idee chiare in testa.

Ammira Frances McDormand e stravede per Meryl Streep, e l’attrice veronese è capace di muoversi all’interno di un panorama molto vasto di ruoli, dalla sirena seducente alla donna impegnata e alle prese con le difficoltà della vita.

Nel film ha il ruolo di Andreina, la moglie di Baggio che è la sua compagna da sempre. una donna schiva e fiera che resta di fianco a uno dei campioni più amati di sempre da tutti gli appassionati del pallone. «È stato bello poter entrare in contatto con questa donna e con questa famiglia», ha detto la Bellè in una delle ultime interviste prima dell’uscita del film su Netflix, «ci hanno aperto la porta di casa invitandoci a lasciar fuori ogni tipo di riverenza», nonostante fosse la casa di Roberto Baggio, un nome che è diventato mito. «Andreina da subito mi ha dato l’impressione di essere una persona estremamente chiara, rappresenta solo sé stessa e dà l’impressione che non cambi poi molto dal privato al pubblico», il racconto di Valentina, «semplicemente protegge quella riservatezza con grande dignità e questo aspetto mi è piaciuto molto, di Andreina ma anche di Roberto e di come sono entrambi nei contesti pubblici. Sono molto riservata e “privata” anch’io, forse anche questa mi ha fatto sentire ancora più vicina al personaggio che interpretavo».

 

 

 

Una pellicola molto attesa dagli amanti del calcio ma non solo, il racconto dell’uomo dietro al campione. «Io non volevo fare il film perché alla fine dicevo “cosa vuoi che interessi alla gente della mia storia”, invece è un’emozione grande», le parole di Roberto Baggio alla presentazione del film, «grazie alla spinta del mio manager e di mia moglie Andreina l’ho fatto. Ero prigioniero della mia timidezza e mi sentivo inutile per una cosa così grande»..

Luca Mazzara