Elisa, tre sere da regina «green»

Protagonista Elisa sarà a Verona per tre concerti, il primo è già sold out
Protagonista Elisa sarà a Verona per tre concerti, il primo è già sold out
Protagonista Elisa sarà a Verona per tre concerti, il primo è già sold out
Protagonista Elisa sarà a Verona per tre concerti, il primo è già sold out

La musica come l’arma migliore per una lotta fondamentale. Le parole e la magia dei suoni di un’artista unica ad accompagnare un viaggio dedicato alla Terra e alla sostenibilità, su un palco che ama moltissimo. L’Arena è pronta ad abbracciare Elisa che sarà protagonista di tre serate in occasione di Heroes Festival, splendida anteprima del tour «Back to the future» con cui una delle cantautrici più amate d’Italia viaggerà in tutto lo stivale per portare il suo messaggio di amore per l’ambiente. «Credo che fare un evento come Heroes in questo momento storico sia di fondamentale importanza, viviamo un periodo in cui l’emergenza climatica diventa sempre più evidente agli occhi di tutti e in cui si deve agire tempestivamente per iniziare un cambiamento più concreto, più solido e di massa», ha spiegato ieri Elisa alla presentazione del suo tour. «Non posso pensare di poter cambiare il mondo con i miei concerti», ha continuato l’artista seconda all’ultimo Sanremo, «ma spero di poter essere una goccia che assieme a tante altre andrà a formare un mare. Il mio obiettivo è essere il motore di accensione di un cambiamento, per mettere pressione anche alla politica che deve creare le infrastrutture. In Europa ci sono luoghi per i concerti alimentati da pannelli solari, ad esempio. In Italia no». La cantautrice di Monfalcone è anche stata nominata primo Ally “Alleato” della Campagna Sdg Action sugli Obiettivi di Sviluppo Sostenibile dell Onu e in occasione del tour partirà anche il progetto Music For The Planet a favore di Legambiente, per la messa a dimora di alberi in diverse aree italiane. «Proporrò il mio concetto di festa in modo sostenibile e rispetto alle tournèe precedenti faremo in modo di ridurre l’impatto ambientale dei nostri spostamenti. Fino ad oggi non sapevo quanti tir venivano utilizzati per la produzione, oggi invece lo so e cerchiamo di ridurli al minimo. Trovare parte delle strutture sul posto sarà un altro passo in avanti e penseremo anche alle realtà locali per tutta una serie di servizi». Anteprima scaligera Apripista del suo grande ritorno dal vivo saranno tre appuntamenti in Arena il 28, 30 e 31 maggio, dove la cantante, scelta come direttrice artistica di Heroes Festival 2022, guiderà la nuova edizione dell'evento, quest'anno interamente dedicato al tema green, cantando in compagnia di moltissimi ospiti. «Tornare su quel palco è sempre un’emozione grande», l’ammissione di Elisa, «perchè lì ho fatto per la prima volta nel 2008 uno show creato ad hoc per quel posto - e dove nel 2017 ha regalato tre concerti straordinari - con cui ho un rapporto speciale, si tratta probabilmente dei più grandi concerti che ho fatto in cui erano presenti più persone: per me che non ho mai fatto stadi o luoghi di dimensioni maggiori, cantare in Arena è l’appuntamento a cielo aperto più grande che c’è, è una dimensione che amo molto». Dopo le tre date sul palco scaligero l’apertura del tour sarà al Parco dei Ragazzi del 99 a Bassano del Grappa, il 3 luglio alle 13, quindi Elisa sarà in posti particolari, come in provincia di Cuneo al Vallone di Sant’Anna per Suoni dal Monviso, per poi raggiungere qualche giorno dopo il Forte di Bard in Valle D’Aosta. A Molfetta sarà invece alla Banchina San Domenico e ad Agrigento alla Valle dei Templi. «Durante i concerti il tema della sostenibilità ci sarà in maniera artistica, senza limitare la magia, il trasporto e anche la leggerezza che deve avere un live». Live che partiranno il prossimo 28 maggio da Verona con una data attesissima e già sold out a due mesi dall'appuntamento: il 28, 30 e 31 maggio, la cantautrice sarà protagonista di tre grandi show-evento durante i quali inviterà sul palco amici e colleghi con cui condivide la necessità di agire con urgenza a tutela del pianeta. E nell’occasione gli artisti, insieme al pubblico, saranno immersi nel grandioso scenario dell’Arena di Verona allestita per le tre serate a “Giardino della Musica”. In tutta la città Insieme a Heroes Festival 2022, Elisa per cinque giornate sarà anche promotrice di una serie di iniziative sviluppate sotto il patrocinio di importanti organizzazioni nazionali e internazionali che coinvolgeranno il cuore di Verona. L’intento è di animare la città con palchi, concerti, installazioni diffuse, meeting, incontri con istituzioni, esperti e ambientalisti per la promozione di un'innovazione tecnologica sostenibile e un'educazione “green”. «Considero Elisa una grande artista e, per la sua credibilità, un’istituzione della musica», ha dichiarato Gianmarco Mazzi amministratore delegato di Arena di Verona Srl «l’evento che porterà a Verona sarà qualcosa di nuovo che coinvolgerà la città. A breve ne illustreremo tutti i dettagli». I biglietti sono disponibili su ticketone.it e nei i punti vendita abituali. •.