Cannes: Delon alla carriera e Bellucci sul red carpet con Lelouch

Cannes, Alain Delon
Cannes, Alain Delon
Cannes, Monica Bellucci sul red carpet

«Questo premio non è per me ma per i grandi registi che mi hanno diretto. Non ci sono più, lo ritiro per loro, altrimenti avrei continuato a rifiutare»: ovazione all’incontro con Alain Delon, Palma d’oro alla carriera oggi al Festival di Cannes. Il grande attore francese ha trasformato, con la sua energia e passione, l’incontro in una lezione di cinema ma soprattutto si è lasciato andare ai ricordi, aneddoti, dettagli sulla sua lunga carriera. Si è commosso in più occasioni, come quando dopo alcune scene di Rocco e i suoi fratelli ha ricordato tra le lacrime Annie Girardot.

 

Con «Les plus belle annees d’une vie», presentato fuori concorso a Cannes, il grande regista francese Claude Lelouch riunisce i protagonisti del suo celebre «Un uomo una donna», Jean Louis Trintignant e Anouk Aimee, iconico romantico film del 1966 e li riporta, anzianissimi come sono sugli stessi luoghi del loro amore. Nel cast Monica Bellucci: «Un bellissimo messaggio. Quando Anouk e Jean Louis si guardano non c’è solo l’emozione ma la passione e la voglia di piacersi. C’è un grande tabù sociale su questo. Ci si invecchia e per la società non esisti più dal punto di vista dell’amore, invece i sentimenti ci sono sempre», spiega.

Suggerimenti