Oggi e domani

Teatro, concerti, incontri e letteratura nel Festival di Monzambano

.
Anna Paganini Bresaola
Anna Paganini Bresaola
Anna Paganini Bresaola
Anna Paganini Bresaola

A Monzambano, al confine tra Mantova e Verona, torna il Festival d’Amore e d’Amicizia. E con esso una folta schiera di artisti e letterati veronesi. La stessa organizzazione, patrocinata dall’Assessorato alla Cultura del Comune di Monzambano, è cofirmata dalla compagnia teatrale scaligera I Gotturni, che dopo il successo dell’edizione numero uno, replicherà la proposta nell’antico borgo mantovano oggi e domani, con una due giorni di spettacoli, mostre, conferenze e teatro per ragazzi.

La direzione artistica è dell'attrice veronese Anna Paganini Bresaola, che in cartellone ha voluto i concittadini Laura Facci, Anna Lisa Buzzola, Grazia De Marchi, Beatrice Zuin (tutte cantanti), Claudio Moro e Luigi Catuogno, chitarristi come Matteo Staffoli; il pianista  Giannantonio Mutto, al quale si avvicenderà il collega di strumento Leonardo Morelato; il giornalista e critico musicale  Enrico de Angelis, che guiderà il progetto “Coltivo una rosa bianca” sul tema dell’antimilitarismo e della nonviolenza nella canzone d’autore. Il teatro si esprimerà con Gli Attori Riuniti, Il Carro dei Comici, la Compagnia Città di Ferrara, Il Gatto Rosso. Mentre Luigi Scapini, altro rappresentante del territorio scaligero, presenterà il punto di vista emblematico e icastico dei tarocchi.

La rassegna, intitolata «Ripartiamo da noi», proporrà anche una Camminata con Dante a cura dell’Associazione culturale Alda Merini, che omaggerà il Sommo Poeta con una lettura al femminile insolita della Divina Commedia, con Anna Andreani e Noemi Pezzini.

Dettagli sulle pagine Facebook di Monzambano Tourist e della compagnia teatrale I Gotturni.

Francesca Saglimbeni

Suggerimenti