Al Teatro Romano per l'ETV

Omaggio a Pina Bausch con Cristiana Morganti

,
Cristiana Morganti
Cristiana Morganti

Ultimo appuntamento a passo di danza. Stasera, sabato 19 settembre alle 21, Cristiana Morganti, con l’accordo e il sostegno della Pina Bausch Foundation Wuppertal, porta a Verona il suo «Moving with Pina». Sul palcoscenico del Teatro Romano lo spettacolo con il quale si è aggiudicata il 57° Premio del Syndicat professionnel de la Critique quale miglior interprete della stagione.

 

La ballerina sul palcoscenico ripercorre la sua straordinaria esperienza al fianco di Pina Bausch, vera star della danza contemporanea. Un omaggio ad un autentico mito a 11 anni dalla scomparsa. Morganti, infatti, racconta di come la sua presenza non terminasse laddove terminano normalmente i confini di un corpo umano, ma di come quel corpo di danzatrice prima ancora che di coreografa, fosse percepibile molto al di là dell’estensione di un braccio o di una gamba. Lei che in ogni ritratto fotografico appare come figura esile dai lunghi capelli raccolti e l’immancabile sigaretta in mano, era davvero una donna la cui potenza non risiedeva nella parola. Fatta eccezione, prosegue Cristiana, per i momenti che dedicava alle correzioni, il giorno seguente alla replica. Se la replica durava tre ore, il momento delle correzioni era di quattro. Esigente sì, ma diplomatica, sempre rispettosa nei confronti dei suoi danzatori e del loro lavoro. Uno spettacolo da non perdere, che ha avuto i più importanti riconoscimenti internazionali.

 

Un unico file rouge per la danza dell'Estate teatrale veronese: ‘Il corpo distillato’. E distanziato, nel rispetto delle misure anti Covid. Assoli e corpi a distanza, quindi, in un continuo dialogo tra spazio e musica. Eventi unici a prezzi ridotti per giovani under 26, over 65 e tutti gli allievi e insegnanti delle scuole di danza, che hanno diritto alla tariffa speciale di 8 euro. Biglietti in vendita al Box Office Verona di via Pallone 16 o sui siti www.geticket.it e www.boxofficelive.it.