Questa sera

La nascita di un dipinto raccontata dalla macchina da presa di Luca Caserta

Simone Butturini e Luca Caserta
Simone Butturini e Luca Caserta
La fabbrica della tela - trailer

“La nascita di un dipinto, di un’opera d’arte, è un viaggio in un territorio diverso, che si alimenta d’idee, luce, colori e materie prime: l’artista è il catalizzatore di un contatto che s’instaura tra il mondo dell’immaginario e la realtà concreta. È un percorso solitario di plasmazione, che porta alla creazione di qualcosa che si nutre di luce e si stabilizza nei pigmenti attraverso i pennelli che la mano del pittore stringe.” E questo viaggio, il regista Luca Caserta - che abbiamo appena citato - ha deciso di seguirlo passo dopo passo anche con la sua macchina da presa, realizzando, nel 2014, il docufilm “La fabbrica della tela", che in occasione di Verona in Love, sabato 12 febbraio alle 18, sarà proiettato allo Spazio Archivio Teatro Scientifico/Teatro Laboratorio, in via Tommaso da Vico, 9.

Un'occasione, dopo tante restrizioni, per incontrare dal vivo il protagonista Simone Butturini, il quale dialogherà con la giornalista Monica Sommacampagna. La produzione di Nuove Officine Cinematografiche è dunque dedicata alla nascita di un dipinto, e in specie, all'amore presente nell'arte, in questo casi di Butturini. Nelle sue tele, l'amore, in questi giorni celebrato da San Valentino e rassegne a tema quali Verona in love, è una presenza silenziosa in interni vuoti, ma segnati dal passaggio delle generazioni, o in un simbolico abbraccio con la natura (così nei dipinti dove pennellate materiche si fondono con il tessuto damascato delle tele).

“Dipingo ciò che tace” dichiara l’artista, che ha riscoperto la poesia di un’architettura della memoria, delle torri d’acqua ma anche di dettagli in soggiorni e cucine di famiglia dove sentimenti accesi sono rimasti impressi in gesti stemperati dal ricordo. L'evento, inserito nella 54a rassegna del Teatro Scientifico/Teatro Laboratorio è a ingresso libero, previa prenotazione obbligatoria all'indirizzo mail info@teatroscientifico.com e il rispetto della vigente normativa anti-covid. Inf: 0458031321; 3466319280. 

Francesca Saglimbeni