«L'Apprendista stregone» in scena al teatro San Massimo

Apprendista stregone in scena al teatro San Massimo
Apprendista stregone in scena al teatro San Massimo
Apprendista stregone in scena al teatro San Massimo
Apprendista stregone in scena al teatro San Massimo

 Al Teatro San Massimo (Verona), oggi, domenica 8 maggio, alle 16, la Compagnia il Sipario Onirico va in scena con «L’Apprendista Stregone».

Uno spettacolo teatrale per bambini e famiglie con la regia di Fabio Tosato, riduzione drammaturgica della celebre e omonima ballata di Johann Wolfgang von Goethe composta nel 1797. Ad organizzare il pomeriggio a teatro con ingresso libero è il Centro Diocesano Aiuto vita in occasione della Festa della mamma. La morale classica ricorda che senza una adeguata formazione accompagnata da competenze è preferibile non intraprendere iniziative che, diversamente, possono diventare ingestibili. Ma l’inesperienza del protagonista della ballata si trasforma in una capacità di risolvere involontariamente situazioni incresciose e questo rovescia il concetto. È la valorizzazione del talento inespresso e delle capacità innate in ognuno e ricorda che per emergere spesso si ha solo bisogno di un’occasione o di una valida guida.

«Per il Centro diocesano aiuto vita», commenta la vicepresidente Silvia Zulli, «l’invito a teatro è anche un’occasione per far conoscere le attività dell’Associazione e sensibilizzare sul valore di ogni vita umana e del volontariato». Il Centro diocesano aiuto vita  è un’associazione di volontariato che opera sul territorio della Provincia e della Diocesi in collaborazione con gli altri Centri aiuto vita locali per promuovere una cultura di tutela e accoglienza della vita nascente attraverso il sostegno concreto della maternità vissuta in difficili situazioni. Al suo interno operano circa 60 volontari con diverse competenze e professionalità. Il Centro organizza attività di formazione e sensibilizzazione sui temi dell’accoglienza alla vita nascente, la tutela della maternità e dell’infanzia, la promozione della solidarietà e del volontariato. Informazioni si possono avere all’indirizzo: info@centroaiutovitaverona.it.

Marco Cerpelloni