Il coro giovanile Alive inaugura l'Ottobre Musicale

Coro giovanile Alive
Coro giovanile Alive

Prende avvio stasera alle 21 nella chiesa di San Bernardino l’undicesima edizione dell’Ottobre Musicale dedicato a Terenzio Zardini, il frate musico, compositore e organista che per decenni fu il cuore musicale del convento francescano di S. Bernardino, e docente di armonia al Conservatorio cittadino; la stagione di quest’anno è particolarmente significativa perché cade a vent’anni dalla morte del musicista.

 

La manifestazione, ideata e organizzata da Marco Morelato, è stata resa possibile dalla collaborazione dell’Associazione “Terenzio Zardini” con Provincia dei Frati Minori, Diocesi di Verona, Università, Convento di S. Bernardino, Unicredit, Fondazione Cattolica di Assicurazioni, Comune di Verona, Zecchini strumenti musicali, Hub 34 e Fondazione Masi.

 

Aprirà la rassegna di quattro concerti il Coro Giovanile A.LI.VE. al quale quest’anno è stato assegnato il Premio “Terenzio Zardini 2020”. Il coro è diretto dalla sua fondazione da Paolo Facincani che di Padre Terenzio fu allievo; per questo motivo oltre ad esprimere la propria emozione, Facincani ha voluto dedicare il programma del concerto proprio alle musiche di Zardini, affiancato all’organo da Paolo Pachera. I due interpreti veronesipresenterannol’evoluzione dello stile del compositore.

 

Gli altri appuntamenti saranno il 17 ottobre con il Coro Polifonico San Biagio di Montorso Vicentino, il 24 ottobre con l’organista Pier Damiano Peretti e il 31 ottobre con Roberto Loreggian al clavicembalo: programma dedicato alle opere di Bach nello stile italiano. Tutti i concerti sono a ingresso libero. Per prenotare 349.5715926 oppure scrivere una mail a terenziozardini@gmail.com. 

Chiara Zocca