Il coro Ecclesia Nova nell’omaggio a Salieri al Duomo di Legnago

Sul podio Matteo Valbusa
Sul podio Matteo Valbusa
Sul podio Matteo Valbusa
Sul podio Matteo Valbusa

Sarà un omaggio al compositore legnaghese Antonio Salieri a concludere oggi, alle 17, nel Duomo di Legnago, la rassegna “Musica in Salotto”, proposta dall’Accademia di musica Antonio Salieri -Scuola d'Istrumenti ad arco di Legnago, convenzionata con i Conservatori di Verona, Mantova e Rovigo. L’appuntamento - l’unico organizzato nel Legnaghese nell'ambito della Giornata Salieriana che quest’anno ricorda i 197 anni dalla morte di Salieri avvenuta a Vienna il 7 maggio 1825 - vedrà protagonista l’Insieme Corale Ecclesia Nova, diretto dal maestro Matteo Valbusa. A

d accompagnarla saranno Enrico Bissolo ( clavicembalo), Antonio De Luigi (tiorba) e Felipe Leon (violoncello). Il programma si aprirà con l’esecuzione dell’offertorio “Confirma hoc Deus”, composto da Salieri nel 1809. Si proseguirà con due esponenti d’eccellenza del periodo Barocco: Claudio Monteverdi del quale si potranno ascoltare quattro mottetti del 1610, e Giacomo Carissimi, con l’oratorio “Historia di Jephte” (datato intorno al 1648) , considerato uno dei maggiori capolavori di questo genere di composizione.

L’"Insieme Corale Ecclesia Nova", di Bosco Chiesanuova, è stato fondato da Valbusa nell’ottobre 2000. Il suo nome ricalca quello con cui la parrocchia di Chiesanuova è inserita nei registri ecclesiastici ufficiali, già dalla sua fondazione nel XIV secolo. In repertorio la formazione ha soprattutto composizioni corali sacre e profane della tradizione occidentale, che ricoprono un arco temporale vastissimo, dalla musica rinascimentale alla contemporanea, a cappella o con accompagnamento di strumenti. Si è costituita in associazione musicale nel 2005. 

E.P.