Legnago

Esclusivo recital di Lucia Poli. Porterà in scena l’amato Benni

Lucia Poli in uno spettacolo teatrale
Lucia Poli in uno spettacolo teatrale
Lucia Poli in uno spettacolo teatrale
Lucia Poli in uno spettacolo teatrale

Appuntamento dedicato al teatro questa sera, alle 21.30, nel giardino del Centro ambientale archeologico di Legnago. Per la rassegna «In una notte blu», arriverà a Legnago Lucia Poli, una delle più grandi ed apprezzate interpreti della scena teatrale italiana. L’attrice porterà in scena «Vi racconto Stefano Benni», nel quale, proseguendo il fortunato sodalizio con lo scrittore bolognese, amico ed ispiratore di tanti suoi recital, regalerà al pubblico una speciale antologia delle sue pagine più divertenti. Lo spettacolo, creato in esclusiva per la rappresentazione legnaghese, darà voce agli inconfondibili personaggi protagonisti dei racconti più ironici e delle poesie più buffe, usciti dalla penna di Benni. «Come ad esempio la Topastra o la perfida, irresistibile, regina Grimilde», spiega Alessandro Rinaldi, che ha curato l’ideazione e la programmazione di «In una notte blu», «Lucia Poli non si limiterà a leggere i testi, ma li interpreterà con la sua consueta vena ironica e brillante, in un piacevole dialogo con le note dei talentuosi Max Negri al sax e Gianni Tomazzoni alla chitarra che, con i loro contrappunti musicali, parte integrante dello spettacolo, assicureranno ulteriori emozioni». Attrice eclettica, capace di spaziare dal teatro al cinema, fino alla televisione, Lucia Poli è stata l’apprezzata interprete dei monologhi di avanguardia del teatro sperimentale anni Settanta, ai quali sono seguiti le produzioni in coppia con il fratello Paolo e diversi allestimenti di prosa con importanti realtà teatrali italiane. Accanto a Maurizio Micheli e a Geppy Gleijeses, Luicia Poli debutterà nella prossima stagione al teatro Quirino di Roma, con «Servo di scena», nuovo allestimento in omaggio a Turi Ferro. È possibile prenotare lo spettacolo di stasera al Centro ambientale archeologico chiamando il numero 333.49.363.45, dalle ore 18 alle ore 20.•.

Suggerimenti