Oggi alle 18 il libro edito da Cierre

Dall'antichità ad oggi, la «Storia di Verona» alla libreria Feltrinelli

.
La copertina del libro «Storia di Verona»
La copertina del libro «Storia di Verona»
La copertina del libro «Storia di Verona»
La copertina del libro «Storia di Verona»

Oggi (mercoledì 19 gennaio) alle 18 alla libreria Feltrinelli di via Quattro Spade 2, presentazione del libro «Storia di Verona. Dall’antichità all’età contemporanea» (Cierre edizioni) di Alfredo Buonopane, Gian Maria Varanini, Gian Paolo Romagnani e Maurizio Zangarini. Presenta il giornalista de L'Arena Maurizio Battista. Obbligo di Green Pass rafforzato e mascherina Ffp2.

Crocevia di importanti vie di comunicazione e piazzaforte strategica nel cuore della Pianura padana, Verona è stata in diverse epoche, oltre che un importante snodo commerciale, anche un riconosciuto centro artistico e culturale, di cui restano visibile testimonianza i suoi numerosi e ricchi monumenti. Municipium romano fra i più vivaci dell’Italia settentrionale, fu poi capitale del regno goto e centro longobardo. Sede di corti signorili con gli Scaligeri e i Visconti, dagli inizi del XV secolo passa sotto la dominazione veneziana confermandosi come una delle più importanti città della Terraferma. Protagonista di una stagione di rinascita nel Settecento, occupata da Napoleone e contesa fra Austria e Francia, Verona entra a far parte nel 1814 del Regno Lombardo-Veneto come nodo del sistema di difesa austriaco. Annessa al Regno d’Italia, fra Otto e Novecento si trasforma in centro manifatturiero e snodo ferroviario europeo. Capitale di fatto della Rsi nell’ultima fase della seconda guerra mondiale, Verona è in seguito centro emblematico di un Nordest agricolo in rapida industrializzazione nella lunga stagione della Democrazia cristiana prima, e della Lega Nord poi. Frutto della collaborazione fra quattro docenti universitari, questa Storia di Verona si propone come un’agile sintesi delle migliori ricerche in materia; di facile lettura, è allo stesso tempo rigorosa e storiograficamente aggiornata, in grado di correggere molti luoghi comuni.