Al Camploy

Con Nathalia un viaggio nella musica tra Brasile e Italia, attraverso le note di Mina, Dalla e Modugno

Nathalia Sales
Nathalia Sales
Nathalia Sales
Nathalia Sales

Un viaggio in musica, dal Brasile all'Italia. Con le canzoni di Mina, Lucio Dalla, Ornella Vanoni e molti altri ancora e con la voce di Nathalia Sales. È in programma domani sera al Camploy con inizio alle 21 lo spettacolo della cantante originaria di Rio de Janeiro che per la prima volta racconterà attraverso il canto e la poesia i legami tra l'Italia e il paese carioca.

Il concerto è patrocinato dal Comune di Verona e dalla Città di Lendinara in provincia di Rovigo, Nathalia Sales, cantante di bossanova cresciuta e maturata artisticamente in Italia, sarà portavoce nel raccontare i rapporti stretti di interculturalità che si sono sviluppati e ancora oggi si sviluppano tra il Brasile e l'Italia, rendendo omaggio ai due paesi che l'hanno fatta nascere e l'hanno accolta con tanto calore, tramite pezzi di Ornella Vanoni, Lucio Dalla, Domenico Modugno, Mina, Sergio Endrigo e tanti altri.

Rapporti che hanno riguardato molti altri ambiti e non solo quello musicale, dalle influenze nella letteratura e nell'architettura, alla scienza, all'arte fino alla gastronomia e alle tradizioni popolari. Si parla, di un vero progetto culturale e non solo di un concerto, perché il Brasile negli anni Trenta è stata terra di forte immigrazione dall'Italia e soprattutto dal Veneto. Basti sapere che nel nord-estdello stato la lingua veneta fu tramandata per un lungo periodo ed oggi è tramutata nel cosiddetto "taliàn", catalogato come una variante del dialetto veneto.

Con "Nathalia canta l'Italia", l'artista brasiliana vuole far rivivere la musica e la cultura, così come hanno fatto in passato artisti come Luciano Pavarotti, Andrea Bocelli, Lucio Dalla, Laura Pausini, Gianni Morandi, Mina e Rita Pavone, cantando in Brasile; e Chico Buarque, Vinicius de Moraes, Toquinho, Caetano Veloso, Gilberto Gil, Carlinhos Brown e tanti altri che con lo stesso coinvolgimento hanno organizzato concerti in Italia. Con la Sales ci saranno Paolo Vianello al pianoforte, Paolo Andriolo al basso e Pai Benni alle percussioni, con la presenza degli ospiti speciali Nuovi Cedrini: l'evento sostiene anche l'associazione sindrome di down coinvolgendo direttamente alcuni ragazzi.

Luca Mazzara