La rassegna

Al via al Nuovo di San Michele «Mondovisioni»: cinema e riflessioni da tutto il mondo

Torna Mondovisioni di Internazionale a Verona, nella sua nona edizione, al Cinema Nuovo a San Michele Extra in via Vincenzo Monti, 7c. Durante i quattro lunedì di settembre alle 20.30 veronetta129 insieme alla moderazione a cura dei giornalisti di Heraldo e al supporto di Prosmedia porteranno quattro documentari che raccontano il mondo da diverse prospettive. Il biglietto all’ingresso è di 5 euro, ed è possibile prenotare il posto attraverso su https://www.cinemasanmichele.com/ mondovisioni.php

Si inizia stasera alle 20.30 con il commovente “Reunited” (Danimarca, Svezia – 2020 – 78’, lingue: arabo, danese e inglese, sottotitoli in italiano) e il racconto delle migrazioni verso l’Europa, con l’incredibile storia dell’odissea burocratica che attende una famiglia siriana una volta raggiunto l’Occidente.

In sala Elena Guerra racconterà l’esperienza di One Bridge To Idomeni «Siamo molto felici di ampliare la nostra collaborazione settennale con il Cinema Teatro Nuovo San Michele sostenendolo quest'anno anche nell'organizzazione di Mondovisioni», spiega Alice Silvestri, presidente dell’associazione culturale veronetta129. «La rassegna è nelle nostre corde: ci impegniamo a raccontare realtà lontane per rompere stereotipi e mettere in dialogo le persone». Si continua con altri tre documentari.

Se è presto per un documentario sul coronavirus, è utile riflettere grazie a “The Fever”, lunedì 13 settembre alle 20.30, su come poteri e interessi, tra organizzazioni internazionali, filantropia e multinazionali farmaceutiche, stanno gestendo la grande emergenza sanitaria dimenticata che affligge il continente africano: la malaria. Due titoli ci portano nel cuore di aree calde della cronaca mondiale: “We Hold The Line”, lunedì 20 settembre alle 20.30, un’agghiacciante denuncia del regime di Duterte nelle Filippine, e una celebrazione del coraggio della giornalista Maria Ressa.

Si chiude lunedì 27 settembre alle 20.30 con “Hong Kong Moments”, un articolato ritratto della metropoli asiatica al tempo delle proteste contro la stretta governativa cinese. Le proiezioni sono in lingua originale con sottotitoli in italiano, accompagnate da una breve presentazione e a un dialogo con ospiti in sala. Per informazioni info@veronetta129.it o consultate le pagine FB Veronetta Centoventinove. .

Suggerimenti