None

È Silvia la più bella del lago

FESTIVAL DEL GARDA. Gran finale del concorso di bellezza sulla passerella del concorso canoro: la fascia di miss è stata assegnata a una ragazza bresciana di 26 anni

Scelto anche il primo cantante per la finalissima di Garda
Festival del Garda, Desenzano
Festival del Garda, Desenzano
Festival del Garda, Desenzano
Festival del Garda, Desenzano

Ha 26 anni ed è bresciana. Silvia Fontana, di Castel Mella, nella magica notte di Desenzano è stata eletta Miss del Garda. In una piazza Malvezzi stracolma di gente e davanti a uno stuolo di autorità il concorso di bellezza, diretto da Laura Zambelli e promosso dal Festival del Garda, ha proclamato la più bella del Benaco dopo una selezione di dieci tappe su e giù per il più grande lago italiano.
«Dedico la vittoria a papà Gioacchino e mamma Valeria», ha dichiarato ancora incredula la bella impiegata. «Il fidanzato? No, non c'è», ha sorriso prima di ritornare sul palco per le foto di rito con Matteo Tosi, attore di «Incantesimo» e «Carabinieri», testimonial del concorso di bellezza e il conduttore del Festival del Garda, Beppe Convertini.
Silvia Fontana, prima d'indossare la fascia di più bella del lago, aveva conquistato anche quella di miss Desenzano. Seconda classificata con il titolo di miss Garda Acqua è arrivata Marta Pedrotti, 20 di Dello che ha preceduto Diana Jelovic (Miss Gioielli Di Alessia), 20 anni di Moniga. Quarto posto, con la fascia di Miss Italmoda, per un'altra bresciana, Giulia Giubbini, 18 anni di Ospitaletto, incoronata dall'assessore della Provincia di Verona Marco Ambrosini.
Oltre alle dodici bellezze in passerella lo spettacolo ha eletto anche il primo finalista della sezione canora per Interpreti che raggruppa i vincitori dei concorsi nazionali dei grandi Festival Italiani, circuito collegato al Festival del Garda. Successo che p andato a Federico Casini, 24 anni, di Montecchio Emilia, proveniente dal concorso Live Song Festival. Una scelta determinata da una giuria popolare composta anche dal maestro Vince Tempera e dall'assessore provinciale di Verona Gualtiero Mazzi. Per il cantante emiliano, di professione impiegato, l'appuntamento è per la finalissima del 5 settembre a Garda.
Nel corso dello spettacolo, durato più di due ore, non sono mancate le scorribande del comico Carletto Bianchessi, l'esibizione del corpo di ballo The Gamblers, l'angolo della poesia con Renata Leali ma soprattutto l'arte di dipingere i corpi con la body painter Fiorella Scatena e la sua Elisa.S.J.