<img height="1" width="1" style="display:none" src="https://www.facebook.com/tr?id=336576148106696&amp;ev=PageView&amp;noscript=1">
dal 14 al 17 aprile

Verona diventa la «piazza» del wine business: conto alla rovescia per Vinitaly 2024

Cresce il brand fieristico nel mondo; 4mila le cantine già confermate
Vinitaly torna nei padiglioni della fiera dal 14 al 17 aprile
Vinitaly torna nei padiglioni della fiera dal 14 al 17 aprile
Vinitaly torna nei padiglioni della fiera dal 14 al 17 aprile
Vinitaly torna nei padiglioni della fiera dal 14 al 17 aprile

C'è tutto il made in Italy enologico da tutte le regioni italiane e da oltre 30 nazioni alla 56/a edizione di Vinitaly, a Veronafiere dal 14 al 17 aprile. Ad oggi, infatti, il quartiere fieristico di oltre 180mila mq è pronto a diventare l'agorà internazionale del wine business per 4.000 cantine già confermate.

Una partecipazione consolidata che rinsalda la centralità del Salone internazionale del vino e dei distillati sempre più targetizzato sulle esigenze delle imprese e sulla promozione del settore in Italia e sui mercati esteri.

Va in questa direzione anche il nuovo Piano strategico di Veronafiere, che contempla un rafforzamento ulteriore dell'impegno di Vinitaly per amplificare la piattaforma promozionale del brand per garantire investimenti per l'incoming sulla manifestazione e sul prodotto italiano nelle piazze export più strategiche.

Prosegue, inoltre, il percorso di selezione qualitativa degli operatori, con un programma straordinario di recruiting che portò nel 2023 a Verona 29.600 operatori internazionali da 143 nazioni, di cui oltre mille top buyer scelti da Veronafiere e Ice-Agenzia.

Sol ed Enolitech

In contemporanea a Vinitaly 2024 anche la 28/a edizione di Sol, International olive oil trade show (area C); Xcellent Beers (area C) e il 25/o Enolitech, Salone delle tecnologie per la produzione di vino, olio e birra (pad. F).

Con le tre rassegne, il numero delle aziende presenti nei 17 padiglioni della fiera sale a quasi 4.300.

Vinitaly and the city e Operawine

Confermato Vinitaly and the city, il fuori salone in calendario nel centro della città scaligera, dal 12 al 15 aprile.

Sono invece 131 i produttori selezionati da Wine Spectator e Veronafiere per la 13/a Vinitaly Operawine, l'evento première del Salone internazionale che punta i riflettori sugli ambasciatori e sulle iconiche etichette del vino italiano negli Usa.

Per il 13 aprile si contano 3 debutti rispetto al 2023, a cui si sommano sei aziende che tornano in lista dopo l'assenza dello scorso anno. Con 33 produttori è la Toscana ancora una volta la regione capofila, poi Piemonte (19 aziende) e Veneto (18), e Sicilia che passa dalle 10 cantine del 2023 a 16.

Si concluderà il 19 marzo a Bruxelles il calendario degli eventi internazionali di Vinitaly-Veronafiere con Ice-Agenzia per fidelizzare e intercettare operatori, distributori, top buyer per promuovere in maniera sistemica il vino italiano. Un giro del mondo in 17 tappe per un investimento Veronafiere-Ice Agenzia di 3 milioni di euro.

Suggerimenti