Dal 15 al 17 ottobre

ArtVerona riparte in presenza con 143 gallerie in Fiera e in città

.
Tutto pronto in Fiera per ArtVerona
Tutto pronto in Fiera per ArtVerona
Tutto pronto in Fiera per ArtVerona
Tutto pronto in Fiera per ArtVerona

«Finalmente si torna in presenza con ben 143 gallerie selezionate, e la fiera non si svolge soltanto nel quartiere fieristico: la sua energia si dipana per Verona». Con queste parole il direttore artistico di ArtVerona Stefano Raimondi ha salutato l’arrivo della sedicesima edizione della fiera dedicata all’arte moderna e contemporanea, in programma da domani, 15 ottobre, fino a domenica 17 a Veronafiere.

 

Le sezioni espositive

Sono sette le sezioni della fiera: oltre alle gallerie d’arte moderna e contemporanea della Main Section sarà dato ampio spazio alle realtà emergenti e sperimentali, alle residenze, agli spazi no-profit e ai magazine d’arte. La nuova sezione Evolution è costituita da sei gallerie che lavorano con artisti capaci di sviluppare la propria ricerca attraverso intelligenza artificiale, social network, robotica, videogiochi, animazioni 3D, Coding, Big Data e nanotecnologie. Introduction ospita sei giovani gallerie segnalate da altrettante tra le più importanti e riconosciute gallerie "storiche" italiane. Lab1 è il nuovo progetto dedicato alle residenze artistiche e alle realtà sperimentali no-profit attive in Italia per l’arte contemporanea. Sono sette gli spazi chiamati a sviluppare un progetto per la fiera, in dialogo con un programma di residenza istituzionale attivo in Italia. Solo è la sezione che invita nove gallerie partecipanti a valorizzare con un progetto monografico un giovane artista italiano, mentre Next è lo spazio dedicato a quindici gallerie che presentano e promuovono ciascuna fino a tre nuovi talenti. Pages affianca la tradizionale sezione dedicata all’editoria, invitando sei riviste a presentare la propria storia, il ruolo della critica, dell’informazione e i collegamenti con gli artisti.

 

Stop by di Paola Pivi in collaborazione con Aquafil Spa

«Vogliamo emozionare fin dai primi passi», ha sottolineato Raimondi. E sarà così, quest’anno: all’ingresso dei padiglioni della fiera i visitatori saranno accolti da un’installazione di quasi 500 metri quadrati che prende la forma di un tappeto interamente vivibile dal titolo Stop by, realizzata per ArtVerona da Paola Pivi. E potranno camminare sull’opera per raggiungere i padiglioni espositivi oppure ammirarla da una prospettiva rialzata. La collaborazione tra ArtVerona e l’artista poggia sulle basi di una comune e profonda attenzione alla tematica ambientale: il tappeto è infatti realizzato in ECONYL®, un filo di nylon realizzato al 100% dal riciclo di rifiuti plastici grazie alla partnership con Aquafil spa, uno dei primattori mondiali nella produzione di fibre sintetiche da materiale di riciclo.

 

I premi

ArtVerona rafforza il suo impegno a favore dell’Italian System con tre nuovi premi: il Premio Massimiliano Galliani per il disegno under 35, dedicato al disegno e alla ricerca visiva emergente; il Premio De Buris Famiglia Tommasi, aperto a tutti i giovani artisti figurativi italiani e stranieri under 35. Infine il Premio RAR-Residenza Artistica Rurale, dedicato agli artisti la cui ricerca è orientata alla relazione con l’ambiente e il territorio. Confermati poi tutti gli altri riconoscimenti: Premio Icona, Fondo di acquisizione A Disposizione, Veronafiere per l'arte, Level 0, A Collection, Premio Studio Montani Tesei under 35, Premio Casarini Due Torri Hotel per la pittura under 35, Premio MZ Costruzioni, Premio Display e Sustainable Art Prize, promosso dall’Università Ca' Foscari di Venezia.

 

In città

Nel segno della collaborazione con le principali istituzioni veronesi pubbliche e private, ArtVerona presenta Art & the City, un programma di iniziative culturali dedicate nello specifico al collezionismo, alla performance e alla videoarte. Gli eventi saranno ospitati in location di prestigio che compongono la rete del patrimonio architettonico e culturale di Verona, dal Museo di Castelvecchio alla Galleria d’Arte Moderna Achille Forti, da Palazzo Poste a Palazzo Orti Manara. Tutte le informazioni sugli eventi e gli orari sul sito www.artverona.it.

Silvia Allegri

Suggerimenti